pub_728_90
Sportweb

Metta sulla sentenza che revoca lo “stop” ai lavori per il Palazzetto | VIDEO

I lavori per il Palazzetto dello Sport riprenderanno, l’Agrario condannato alle spese legali

i più letti

Incidente mortale sulla statale 16bis tra camion e auto: un morto

E' di un morto il bilancio del grave incidente verificatosi sulla 16 Bis tra Orta Nova e Cerignola in...

Due percettori di reddito di cittadinanza lavoravano in nero: scoperti dal Nil a Cerignola e Margherita di Savoia

Nel corso degli accessi ispettivi che hanno interessato i comuni della Provincia di Foggia e della Bat territorialmente di...

Recuperati a Cerignola mezzi da lavoro rubati nel milanese, identificate due persone

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerignola hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto...

Questa mattina la sentenza del Giudice Rosella Nocera del Tribunale di Bari ha revocato lo stop ai lavori sui terreni dell’Agrario.  «Non avevo nessun dubbio e non ho mai avuto dubbi perché era evidente che questo espediente era stato posto in essere solo per odio nei confronti di questa Amministrazione e, se permettete una punta di vanità, per odio nei confronti di questo Sindaco» ha detto Franco Metta.

«Il Giudice Rosella Nocera ha dichiarato che esiste un difetto di giurisdizione, cioè, non è il Giudice Civile che può intervenire in questa materia. Quello che io avevo anticipato – racconta Metta – senza alcun bisogno di essere grandi giuristi, bastava avere un minimo di esperienza, un minimo di cognizione, quella esperienza e cognizione che eventualmente tutti gli altri non hanno, o meglio, hanno ma se la fanno offuscare dall’odio nei confronti della persona. Il Giudice dichiara il Difetto di Giurisdizione e ovviamente viene revocato il provvedimento di sospensione dei lavori che, vi anticipo, riprenderanno domani mattina alla presenza del Sindaco e dell’Assessore allo Sport Carlo Dercole, presenza non passiva perché io, nei limiti consentiti dalla legge, vorrò essere protagonista di questa ripresa dei lavori».

Ironizza Metta ulteriormente sull’accaduto, sottolineando la condanna al pagamento delle spese. «L’Istituto Agrario “Giuseppe Pavoncelli” e la sua succube Avvocatura dello Stato – prosegue il primo cittadino – si sono procurati una bella condanna alle spese per € 5.000». E aggiunge: «abbiamo vinto noi, il Palazzetto si farà e sarà intitolato a Salvatore Tatarella e lo svincolo all’altezza del palazzetto sarà l’ingresso alla Città di Cerignola intitolato a Salvatore Tatarella. Siamo orgogliosi di questo risultato, non avevamo dubbio alcuno perché i nostri atti sono sempre stati assolutamente legittimi».

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Incidente mortale sulla statale 16bis tra camion e auto: un morto

E' di un morto il bilancio del grave incidente verificatosi sulla 16 Bis tra Orta Nova e Cerignola in...

Due percettori di reddito di cittadinanza lavoravano in nero: scoperti dal Nil a Cerignola e Margherita di Savoia

Nel corso degli accessi ispettivi che hanno interessato i comuni della Provincia di Foggia e della Bat territorialmente di competenza, nella settimana dal 13...

Recuperati a Cerignola mezzi da lavoro rubati nel milanese, identificate due persone

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerignola hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per “ricettazione” un 33enne marocchino...

L’IISS Pavoncelli arricchisce la sua offerta formativa pensando agli adulti

L'Istituto, retto dal professore Pio Mirra, presenta il nuovo corso per adulti dell’indirizzo Agraria, agroalimentare e agroindustria. Con Delibera di Giunta n.54 del 21...

Quattro interdittive antimafia a Cerignola. Altrettante a Manfredonia e una a Vieste

Sono quattro i provvedimenti antimafia adottati dalla Prefettura di Foggia nei confronti di aziende e imprese di diversi settori operanti a Cerignola. Si tratta dell’impresa...