pub_728_90
Sportweb

Sanità Puglia, a rischio il primo soccorso dei pugliesi. Verso la chiusura 39 punti

i più letti

Cerignola, tre arresti dei Carabinieri: eseguiti provvedimenti restrittivi per condanne da scontare

Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno eseguito sei provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità Giudiziaria nei confronti...

Scende dalla macchina e viene gambizzato. Vittima un 44enne demolitore di Cerignola

E’ rimasto ferito nella mattinata di ieri un 44enne del posto, raggiunto da un colpo di pistola al polpaccio....

Dopo lo scioglimento per mafia, Rino Pezzano vuole candidarsi alla regione

Dopo lo scioglimento e il successivo commissariamento per infiltrazioni mafiose è partita - già da diversi mesi - la...

Monta la protesta rispetto ai 39 punti di primo intervento che il Governo Emiliano si appresterebbe a chiudere in esecuzione dell’applicazione dei criteri stabiliti dal decreto ministeriale 70. Sarebbero infatti prossimi alla chiusura tutti quei punti che registrano meno di 6mila accessi all’anno.

E mentre dai territori cominciano le proteste la Lega annuncia un tour di ascolto delle istanze dei territori a partire da Minervino Murge. «Emiliano ritiri la delibera di giunta che chiude ben 39 punti di primo intervento. Senza una rete di emergenza-urgenza e con un sistema di medicina territoriale ancora lontano dai bisogni del primo soccorso, smantellare i punti di primo intervento significa mettere a rischio la salute dei pugliesi. Da domani Lega sarà in tour per gli ospedali di Puglia». E’ quanto hanno dichiarato oggi gli esponenti della Lega nel corso di una conferenza stampa.

Ecco i punti interessati divisi per provincia:

BARI:

  1. Alberobello
  2. Bitonto
  3. Casamassima
  4. Castellana
  5. Conversano
  6. Gioia del Colle
  7. Giovinazzo
  8. Grumo
  9. Locorotondo
  10. Mola
  11. Noci
  12. Polignano
  13. Rutigliano
  14. Ruvo
  15. Santeramo
  16. Terlizzi
  17. Triggiano

BAT:

  1. Canosa
  2. Minervino
  3. Spinazzola

BRINDISI:

  1. Cisternino
  2. Ceglie
  3. Fasano
  4. Mesagne
  5. San Pietro Vernotico

FOGGIA:

  1. Monte S.Angelo
  2. Torremaggiore
  3. San Marco in Lamis
  4. Vico del Gargano
  5. Vieste.

LECCE:

  1. Campi Salentina
  2. Nardò
  3. Poggiardo

TARANTO:

  1. Ginosa
  2. Grottaglie
  3. Massafra
  4. Statte
  5. Mottola
il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Infertilità femminile: al “Tatarella” di Cerignola nuove tecniche diagnostiche

Le coppie con problemi di sterilità oggi hanno una opportunità in più di diagnosi. È la Sonoisterosalpingografia (SHSG). Unico centro...

Cerignola e i due volti della Giornata della Memoria

Cerignola rivive anche nella Giornata della Memoria, ieri 27 gennaio, le sue contraddizioni. Una città dai due volti, che ha raccontato due storie diverse,...

Memoria e impegno per la legalità, appuntamento a Cerignola con Pinuccio Fazio

Si terrà a Palermo, il prossimo 21 marzo, la XXV edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie,...

In Capitanata «il pericolo vero è la borghesia mafiosa»

La quarta mafia nelle sue articolazioni (Società, mafia garganica e mafia cerignolana) e poi quella zona grigia che si innerva intorno a malaffare professioni,...

Dopo lo scioglimento per mafia, Rino Pezzano vuole candidarsi alla regione

Dopo lo scioglimento e il successivo commissariamento per infiltrazioni mafiose è partita - già da diversi mesi - la ricollocazione di alcuni membri di...