pub_728_90
Sportweb

Città sporca, da Palazzo: impossibile raccogliere con la biostabilizzazione chiusa

i più letti

Tre pluripregiudicati di Cerignola arrestati per rapina in banca a Palagianello (Ta)

Alle prime ore dell'alba, dopo una lunga indagine, i carabinieri di Palagianello (Ta) e di Castellaneta (Ta) hanno dato...

Cerignola, arrestato pregiudicato dopo inseguimento per resistenza a Pubblico Ufficiale

Nella giornata del 19 novembre u.s. Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Cerignola nel corso...

Cerignola, taglio di 1,5 min di euro sulla Tari per la differenziata mai partita

«Con nota n. 24699 del 08.11.2019, è stato proposto al Dirigente dei Servizi Finanziari, dott. Giovanni Buquicchio, di prevedere...

«Come già annunciato la ASECO gestisce l’impianto di TMB (Biostabilizzazione) di proprietà del Consorzio di Igiene Ambientale Bacino FG/4 sito in Contrada Forcone Cafiero. L’impianto in questione è attivo dal 23 aprile 2018 ma INOPINATAMENTE ASECO HA DECISO DI CHIUDERE L’IMPIANTO ALLE ORE 12:00 DI SABATO 29 APRILE PER RIAPRIRLO ALLE ORE 06:00 DI QUESTA MATTINA. La conseguenza è stata che il rifiuto è rimasto a giacere per le strade della Città perché le maestranze SIA non hanno avuto la possibilità di scaricare i mezzi in quanto il sabato e la domenica l’impianto di biostabilizzazione è rimasto chiuso per la scellerata organizzazione  di ASECO».

Così fotografa la situazione il Sindaco di Cerignola Franco Metta che aggiunge: «in qualità di Sindaco e di Presidente del Consorzio di Igiene Ambientale FG/4 ho immediatamente inviato la mia vibrante protesta alla Prefettura di Foggia, alla Prefettura di Barletta/Trani, alla Procura della Repubblica, al Comando dei Carabinieri per la Tutela dell’ambiente – NOE – Bari, all’AGER Puglia, alla Regione Puglia, alla Provincia di Foggia, all’ARPA Puglia, Al Direttore del Consorzio di Igiene Ambientale, alla SIA ed alle Organizzazioni Sindacali. A tutti coloro che vivono per il solo scopo di alimentare inutili e sterili polemiche individuando sempre, solo ed indiscutibilmente un unico responsabile il sottoscritto, consiglio di informarsi, leggere, studiare e soprattutto capire che le maestranze SIA, con un impianto di biostabilizzazione chiuso, non possono raccogliere la spazzatura e farla sparire nel nulla, non possono mangiarsela, non sono attrezzati a fare magie e miracoli – chiosa Metta -, queste le facciamo fare a tutti coloro che vivono sulla tastiera».

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Vincenzo Specchio nominato segretario della Lega a Cerignola

Il Segretario provinciale della Lega Daniele Cusmai ha nominato VINCENZO SPECCHIO Segretario della Lega per la Città di Cerignola. La...

Domenica al “Monterisi” bimbi gratis allo stadio per il derby col Fasano

La SSD Audace Cerignola invita allo stadio tutti i bimbi della Città di Cerignola (fino a 14 anni compiuti) in occasione del derby contro il Fasano in...

Concorso Regione Puglia “L’albero e noi”, l’IISS Pavoncelli tra i vincitori

Nell’ambito della L.R. 18/2000 e dell’attività di divulgazione in campo forestale la Regione Puglia ha bandito per la promozione della “Giornata nazionale dell’albero” del...

Cerignola, taglio di 1,5 min di euro sulla Tari per la differenziata mai partita

«Con nota n. 24699 del 08.11.2019, è stato proposto al Dirigente dei Servizi Finanziari, dott. Giovanni Buquicchio, di prevedere la decurtazione di € 1.433.403,51,...

Il movimento delle sardine si è costituito anche a Foggia

Il movimento delle sardine sta invadendo da giorni le piazze dell'Emilia Romagna, e in tantissime città d'Italia si stanno organizzando gruppi di cittadini e...