pub_728_90
Pubblicità
Sportweb

Addio a Jimmy il fenomeno, il caratterista pugliese del cinema italiano

Mosse i primi passi nel cinema proprio a Cerignola, comparsa nel film "Gambe d'oro"

Si è spento quest’oggi a Milano, ad 86 anni, Luigi Origene Soffrano, meglio noto come “Jimmy il fenomeno”, il caratterista pugliese, originario di Lucera (Foggia), che aveva fatto breccia nel pubblico della commedia italiana grazie alla sua particolare espressività, contraddistinta da sguardo strabico, parlata con forte cadenza pugliese e risata isterica.

Ha preso parte ad oltre 150 film, pur non rivestendo mai il ruolo di protagonista, in una carriera durata quasi mezzo secolo e i cui primi passi sono stati mossi proprio a Cerignola. Fu infatti una delle comparse, non accreditate, di “Gambe d’oro”, il film di Turi Vasile girato nel Basso Tavoliere nel 1958 con Totò nelle vesti del burbero presidente della squadra di calcio ofantina. La carriera di Soffrano nel cinema italiano è andata avanti lavorando, fra gli altri, con Aldo Fabrizi, Franco Franchi & Ciccio Ingrassia, Ugo Tognazzi e Paolo Villaggio. L’apice della popolarità giunge negli anni Settanta, nel genere della cosiddetta “commedia sexy”. Diversi i ruoli, tutti in chiave comica, da lui ricoperti: dal postino al bidello, passando per la suora e l’erotomane. Negli anni Ottanta arriva l’approdo sul piccolo schermo, grazie ad Antonio Ricci che in lui vede un’ottima spalla per Ezio Greggio in “Drive In”. Nello stesso periodo si affaccia anche sul mondo del calcio: spesso è in Lega, nella sede del calciomercato, a fare da portafortuna ai dirigenti e diventando una sorta di mascotte.

Lascia Roma per Milano, a metà degli anni Novanta, per via di problemi di salute che ne hanno compromesso la deambulazione, costringendolo sulla sedia a rotelle. Dal 2003 è stato ospite di una casa di riposo per anziani nel capoluogo lombardo. Nel 2010 aveva lanciato un appello per avere il sussidio della Legge Bacchelli.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Cinque anni fa si votava per il Sindaco. Alla fine vinsero Metta… e le infiltrazioni mafiose

Cinque anni fa, il 31 maggio 2015, Cerignola era chiamata a scegliere il suo nuovo Sindaco. Ebbe luogo il...

Covid e ristorazione, Didonna: «Non abbiamo subito riaperto, ci siamo reinventati»

Sofferenza conclamata quella del comparto ristorazione, che nonostante la riapertura vede e vedrà ridursi sensibilmente gli introiti a fronte di costi pressoché invariati. «Gran...

Oggi 31 maggio in Puglia quattro casi di Covid-19, due in Capitanata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica...

Domanda di cura inevasa per mesi, ma il Pd plaude all’operato di Piazzolla

«La ripresa graduale delle attività ambulatoriali e ospedaliere del P. O. Giuseppe Tatarella di Cerignola dimostra che, per risolvere le criticità, non serve urlare,...

Revoca Palazzo Fornari, parla l’associazione Fosse Granarie

Non tarda ad arrivare la replica dell'Associazione Fosse Granaria dopo revoca la concessione dell'uso gratuito di Palazzo Fornari. Nello specifico l'azienda precisa: «la nostra...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Video dell’incidente in viale di Ponente

Dopo la cronaca dell'incidente avvenuto lo scorso 24 maggio e il racconto (con scuse) del protagonista, ecco le immagini dell'impatto...

Covid e ristorazione, Didonna: «Non abbiamo subito riaperto, ci siamo reinventati»

Sofferenza conclamata quella del comparto ristorazione, che nonostante la riapertura vede e vedrà ridursi sensibilmente gli introiti a fronte...

Cinque anni fa si votava per il Sindaco. Alla fine vinsero Metta… e le infiltrazioni mafiose

Cinque anni fa, il 31 maggio 2015, Cerignola era chiamata a scegliere il suo nuovo Sindaco. Ebbe luogo il...