pub_728_90
Sportweb
Pubblicità

La ex Salinis Francesca Falco sceglie gli Uniti per Cerignola

Nella rosa degli Uniti per Cerignola arriva anche Francesca Falco: laterale di razza pura proveniente dalla Salinis Femminile (serie A), che con il suo passo felpato e la carica di un vero mastino, è riuscita a farsi strada nel mondo del calcio femminile giungendo fino alla massima serie.

Da sempre rosanero, la neo trentenne si affaccia al mondo ofantino dopo una sosta durata un anno ma con la grinta e la passione giusta dichiara: «Mi sono rimessa in gioco. Dopo la pausa dalla Salinis, ho scelto una strada differente ma credo in questa nuova avventura. Sicuramente, con le mie nuove compagne e questa nuova società, dimostreremo quanto possa essere bello questo sport. Alla fine è questo quello che conta». Falco poi aggiunge: «Cerignola è una bella vetrina. Differentemente da altre realtà, qui il calcio femminile è diventato qualcosa che appartiene alla quotidianità e tutto questo interesse alla squadra mi ha convinto! Sono pronta a calpestare nuovamente l’erbetta, a segnare (se si può). Non vedo l’ora di iniziare».
In merito, lo staff della società cerignolana commenta: «Le ragazze hanno già avuto l’opportunità di conoscersi tra loro: con Falco, persino, sono riuscite a disputare alcune partite e non è difficile ammettere che con gli ultimi elementi aggiuntivi, il tasso della nostra squadra è stato ridimensionato verso l’alto. Dal nostro punto di vista, quest’anno sarà veramente l’anno dove Cerignola si farà notare».
Oltre al nuovo acquisto, anche Pugliese firma nuovamente con gli Uniti per Cerignola ma lo fa con nuove vesti: dopo il suo addio al ruolo da portiere, l’atleta ofantina ha accettato un posto nella dirigenza della società e con la giusta enfasi saluta i tifosi con un post sulla pagina ufficiale della squadra: «Per forze maggiori son stata costretta ad appendere guanti e scarpe, ed è stato un duro colpo per me. Ma niente è più forte dell’amore che provo per questa squadra e per questi colori. Quando la società mi ha proposto di continuare a far parte di questo progetto la mia risposta è stata schietta! Sarà una bella sfida per me continuare il mio percorso sportivo in altre vesti, darò il massimo e non vedo l’ora di cominciare a dare il mio contributo per questa grande famiglia che porta il nome di “Uniti Per Cerignola”!».
il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Altri tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia, provincia di Foggia non interessata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito...

Scoperta piantagione di cannabis a ridosso del fiume Ofanto: due arresti dei carabinieri

Alcuni giorni fa, i militari della Stazione Carabinieri di Margherita di Savoia, unitamente ai militari della Sezione Operativa della Compagnia di Cerignola, hanno arrestato...

Cerignola, i 115 lavoratori di Tekra proclamano sciopero per il 14 luglio

“Oggi abbiamo proclamato lo sciopero dei 115 lavoratori della TEKRA, società alla quale il Comune di Cerignola ha affidato i servizi relativi alla raccolta...

Oggi tre casi di Covid-19 in Puglia, nessuna variazione nella Capitanata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi venerdì...

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata la pena) Sebastian Ganci, 41 anni,...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata...

Scoperta piantagione di cannabis a ridosso del fiume Ofanto: due arresti dei carabinieri

Alcuni giorni fa, i militari della Stazione Carabinieri di Margherita di Savoia, unitamente ai militari della Sezione Operativa della...

Altri tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia, provincia di Foggia non interessata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito...