Pubblicità
pub_728_90
Sportweb

Rifiuti, individuate aziende non autorizzate a svolgere i servizi

Laveco e Mondoservice pronte a dimostrare le proprie ragioni. Nel provvedimento dei Carabinieri si prevede lo stop a partire da domenica

Nell’individuare le aziende per supportare i servizi di raccolta e spazzamento delle strade il Comune di Cerignola avrebbe affidato il servizio ad aziende prive delle opportune autorizzazioni a svolgere determinati servizi. Un provvedimento – secondo quanto riportato sulle pagine odierne de La Gazzetta del Mezzogiorno – che riguarderebbe due aziende cerignolane, la Laveco e la Mondoservice.

Sarebbe stato infatti notificato un provvedimento dai Carabinieri di Cerignola alle aziende interessate – Laveco e Mondoservice – e al dirigente del settore, ing. Clorindo Izzillo, oltre che trasmesso alla Procura della Repubblica. Una questione che riguarderebbe più gli uffici comunali preposti che le aziende. Infatti – si legge sul quotidiano – è stato chiesto «al Comune di Cerignola di individuare nuove aziende».

Per la Laveco non sarebbe possibile effettuare il servizio per una questione riguardante la tipologia di autorizzazione, mentre per la Mondoservice alcuni servizi affidati alla coop cerignolana sarebbero equiparati alla movimentazione di rifiuti solidi urbani e mancherebbe l’autorizzazione. Entrambe le aziende potranno secondo l’atto svolgere il servizio al massimo fino a domenica, poi ci sarebbe lo stop. Tuttavia gli uffici legali delle due imprese stanno lavorando per dimostrare le proprie ragioni agli inquirenti, fiduciosi che si farà presto chiarezza sulla questione. Nessuna reazione invece si registra da Palazzo di Città, che non ha emesso alcun avvio all’indirizzo delle aziende interessate.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Oggi tre casi di Covid-19 in Puglia, nessuna variazione nella Capitanata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito...

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata la pena) Sebastian Ganci, 41 anni,...

In Puglia fissata al 24 settembre la data di riapertura delle scuole

"Suonerà nella seconda metà di settembre la campanella per migliaia di studenti e studentesse della Puglia. L'emergenza sanitaria da Covid 19 ha pesantemente inciso...

Sante Cartagena coordinatore cittadino di Forza Italia giovani

Si aggiungono nuovi tasselli che rilanceranno il movimento giovanile e di conseguenza l'intero movimento di Silvio Berlusconi. Infatti Marzia Spagnuolo ha provveduto a nominare nuovi...

Da sei giorni in Puglia non si registrano casi di Coronavirus

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi giovedì...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata...

Sante Cartagena coordinatore cittadino di Forza Italia giovani

Si aggiungono nuovi tasselli che rilanceranno il movimento giovanile e di conseguenza l'intero movimento di Silvio Berlusconi. Infatti Marzia...

In Puglia fissata al 24 settembre la data di riapertura delle scuole

"Suonerà nella seconda metà di settembre la campanella per migliaia di studenti e studentesse della Puglia. L'emergenza sanitaria da...