More

    HomeSportVolleyAltalena Fmi Shop: avanti due set, solo al quinto la spunta su...

    Altalena Fmi Shop: avanti due set, solo al quinto la spunta su Castelvetrano

    Sembrava un pomeriggio tranquillo per le fucsia, la reazione delle siciliane ha imposto gli straordinari

    Pubblicato il

    La Fmi Shop Pallavolo Cerignola vince contro la Primeluci Geolive Castelvetrano solo al tie break: partono bene nei primi due set le ragazze di mister Filannino, ma poi concedono troppo nel terzo e quarto parziale. Grandi prestazioni per la fuoriclasse Ameri, che ancora una volta riesce a contraddistinguersi dalle altre grazie al suo passo felpato ed un micidiale sinistro. Bene Mancuso negli ultimi istanti del match e Barbaro che, irrompendo nel campo avversario quasi continuamente, vince la sua battaglia contro i muri fastidiosi di Valente. Per la partita casalinga, le fucsia sono scese in campo con: Maffei, Ameri, Catalano, Mancuso, Barbaro, Tralli e il libero Rubino. Per il Castelvetrano, schierate: Macedo, Loiacono, Valente, Amatori, Mercanti, Patti e Luraghi nel ruolo di libero.

    La carica del Pala Dileo si fa immediatamente sentire: Barbaro accoglie il caloroso pubblico con un lungolinea, capitan Mancuso schiaccia la palla alzata da Catalano e Ameri va immediatamente a segno su Loiacono e Valente. Determinate come mai prima, le padrone di casa continuano a collezionare punti e dopo il timeout chiesto dalla squadra ospite, la magia sembra non spezzarsi: Barbaro mura Amatori con disinvoltura, Tralli entra in fast e dopo il preciso ace di Mancuso è Barbaro a concludere 25-18 con una bordata laterale. Il secondo parziale ripercorre la via del precedente: la Fmi Shop prende immediatamente il largo con due ace di Ameri ed un mani out di Mancuso. Marciando sempre più sulle difficoltà delle ospiti, le ragazze di Filaninno esplodono in zona d’attacco: Rubino non soffre in difesa, il lungolinea vincente di Ameri e l’attacco da seconda linea di Barbaro sono da applausi. Con una differenza di ben 11 punti (21-10), è il duo Tralli-Barbaro a portare la Pallavolo Cerignola alla conquista del doppio vantaggio.
    Con il morale alto e l’atteggiamento da vere amazzoni, le “pantere” anche nel terzo set si muovono bene: bene Ameri dalla battuta, ma il secondo tocco di Mercanti che beffa la difesa fucsia è indice della reazione del Castelvetrano. Valente si impone con un mani out, Patti in attacco conquista palle importanti in quattro occasioni differenti. Nonostante l’ingresso di Frate (esce Catalano) ed una fast mozzafiato di Tralli, sono le offensive della solita Patti e il pallonetto di Valente che concludono la frazione 18-25. Vogliose di vittoria, le ofantine riprendono il match in maniera egregia, grazie ad un’instancabile Ameri: Tralli e Mancuso a segno, le siciliane tornano a rispondere colpo su colpo a suon di muri vincenti. Patti sale in cattedra e porta le compagne al pareggio, malgrado i due ace consecutivi di Catalano: Valente apre il muro cerignolano, Loiacono spinge con un ace e dopo la pausa chiesta da Filannino, Amatori crea il diagonale perfetto e Patti morde duro da prima linea. Decisivo l’ace sporco di Amatori che spezza le ali delle fucsia, che con fatica si errano avvicinate alla vittoria (24-26).
    Con due set a testa e la vittoria da assegnare, entrambe le squadre chiamano la carica: nei primi momenti del tie break è Castelvetrano a partire meglio, grazie al primo tempo di Macedo, il muro di Mercanti su Barbaro e l’attacco di Loiacono (4-5). Tra grandi cori ed un agonismo sempre più intenso, Mercanti e Patti valgono oro prima del cambio campo, con le trapanesi avanti. Quando si pensava che tutto fosse già scritto, la magia del “Dileo” avvolge le fucsia nel segmento finale: sotto di quattro punti, la Fmi Shop sorpassa (subito dopo il timeout gialloblu) grazie alla classe di Ameri che graffia duro in difesa e ruggisce in zona d’attacco: è la foggiana a consegnare una importante vittoria, firmando il 15-13 sulle orgogliose siciliane.