More

    HomeNotizieCronacaCerignola, ai domiciliari per detenzione di droga un incensurato appena maggiorenne

    Cerignola, ai domiciliari per detenzione di droga un incensurato appena maggiorenne

    Pubblicato il

    Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno effettuato, in due distinte operazioni di servizio rispettivamente condotte dalle Stazioni di Cerignola e di Trinitapoli, altrettanti arresti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

    A Cerignola, i Carabinieri hanno arrestato CLEMENTE ALESSIO, cl. ’99, incensurato. Il ragazzo, fratello di Clemente Matteo, sottoposto pochi giorni fa alla custodia in carcere proprio per spaccio di stupefacenti, e cognato di Gentile Luigi, anch’egli arrestato due volte per spaccio nello scorso gennaio, mentre stava andando proprio a casa di quest’ultimo è stato bloccato dalla pattuglia e, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di varie dosi di cocaina, per un peso totale di circa 3 grammi, ben celate all’interno del motorino a bordo del quale viaggiava. Su disposizione del P.M., il Clemente è stato sottoposto agli arresti domiciliari.