More

    HomeNotizieCronacaCerignola, arrestato dopo un inseguimento: guidava auto rubata

    Cerignola, arrestato dopo un inseguimento: guidava auto rubata

    Pubblicato il

    Nel corso dell’attività di controllo del territorio, Agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine e delle Volanti del Commissariato di Cerignola hanno tratto in arresto il pregiudicato MERRA Matteo, cerignolano, classe 1981, per i reati di ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale.

    Alle ore 09.00 circa odierne, in via Agraria, nell’effettuazione di un controllo alla circolazione stradale con il sistema “mercurio”, in ottemperanza dell’operazione di Polizia denominata “Safety Car 2”, gli Agenti sono stati allertati dal predetto sistema che ha segnalato un’autovettura Lancia Y indicandola come auto oggetto di furto nella serata del 21 febbraio u.s.; gli operatori, pertanto, hanno cercato di fermare l’auto, ma il conducente alla vista della polizia ha accelerato dirigendosi per le vie del centro. Durante l’inseguimento, la Lancia Y, procedeva a forte velocità zigzagando tra veicoli e persone fino ad arrestare la sua corsa in piazza G. D’Annunzio dove il conducente ed il passeggero sono scesi dall’auto per proseguire la fuga a piedi. Gli Agenti, tenendosi sempre in contatto radio con la Centrale Operativa per segnalare gli spostamenti dei malfattori, hanno continuato l’inseguimento fino a quando i due fuggitivi si sono separati.

    Il MERRA è stato bloccato nonostante la tenace resistenza opposta, cercando di divincolarsi per sottrarsi all’arresto, mentre il complice è riuscito a fuggire scavalcando i cancelli dei cortili limitrofi. L’autovettura è stata restituita al proprietario. Il MERRA Matteo è stato condotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione della Procura della Repubblica di Foggia. La costante ed incisiva presenza sul territorio della Polizia di Stato ha consentito, ancora una volta, di assicurare alla giustizia un pregiudicato locale e di restituire il maltolto alla vittima.