More

    HomeSportCalcioChiusi gli affari Cascione e Foggia: si chiude così il mercato del...

    Chiusi gli affari Cascione e Foggia: si chiude così il mercato del Cerignola

    Organico al completo per mister Bitetto ad una settimana dal primo impegno ufficiale

    Pubblicato il

    L’Audace Cerignola comunica l’ingaggio del terzino Bruno Cascione e dell’attaccante Ciro Foggia: con questi due ingressi, il mercato della società ofantina si conclude, ad una settimana dall’inizio ufficiale della stagione 2018/2019 con il primo turno di coppa Italia. Entrambi i neoacquisti erano stati preannunciati negli scorsi articoli da lanotiziaweb.it, ora arriva anche l’ufficialità del sodalizio gialloblu. Cascione (classe 2000) proviene dalla prima squadra del Foggia, con cui ha svolto l’intero ritiro precampionato. Richiesto da diversi club professionistici, ha scelto di far parte del progetto cerignolano. Cresciuto nella Virtus Lanciano (serie C), nella stagione 2016 2017 si trasferisce alla Racing Roma. Dalla passata stagione invece è di proprietà dei rossoneri, in cui ha giocato il campionato Primavera 2 e dai quali giunge in prestito: il 18enne è un terzino destro naturale, che potrebbe anche all’occorrenza agire come centrale arretrato.

    Per quanto riguarda l’attacco, bisogna considerare una premessa: l’Audace aveva bloccato Sansovini e l’accordo era praticamente fatto, poi qualche riflessione della dirigenza ha comportato lo stop dell’affare, con conseguente virata su Foggia. La punta napoletana 27enne nella passata stagione si è diviso tra Teramo e Sicula Leonzio (serie C) per un totale di 33 presenze e 4 gol. Nel 2016/2017, allenato da mister Dino Bitetto, 12 reti in 34 apparizioni a Melfi (serie C). In precedenza 21 le realizzazioni con la maglia del Gragnano in D. Nel curriculum anche Portici (Eccellenza), Puteolana, Real SM Hyria (D), Bellaria Igea Marina e Neapolis (C2) e ancora Neapolis Mugnano in D. Un profilo sicuramente più adatto ai bisogni delle “cicogne” ed una scelta che potrebbe considerare alla lunga oculata: un ariete dalla stazza importante e dalla capacità prolifica di fare gol, con il valore aggiunto dell’aver già lavorato con il tecnico Bitetto. “Si conclude così il nostro mercato – ha spiegato il presidente Nicola Grieco -. Contiamo molto sull’organico allestito e sulla professionalità del nostro tecnico e del suo staff. L’impegno dei ragazzi ed il sostegno dei tifosi saranno determinanti per la stagione ai nastri di partenza”.