More

    HomeNotizieAttualitàComitato provinciale Sicurezza, lo Stato al fianco dei cittadini di Cerignola

    Comitato provinciale Sicurezza, lo Stato al fianco dei cittadini di Cerignola

    Pubblicato il

    Giornata di contrasto alla criminalità Cerignolana, quella che in un mese ha incasellato ben sei fatti criminali tra bombe, spari all’abitazione di un imprenditore e incendi a negozi. Se da un lato la manifestazione con sciopero programmata per questa mattina si è rivelata un vero e proprio nulla di fatto, con esigue adesioni e presenze, è risultato più interessante quanto accaduto a Foggia.

    Si è riunito infatti in mattinata il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica alla presenza, oltre che di Massimo Mariani e dei vertici provinciali delle forze dell’ordine, anche del dirigente del commissariato di Cerignola Loreta Colasuonno e del Sindaco di Cerignola Franco Metta. Confermata da più parti l’attenzione sul territorio dove si intensificheranno le attività di polizia nei prossimi giorni, con l’arrivo di nuove pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine.

    Dopo la riunione il Sindaco di Cerignola ha dichiarato: «da questo incontro è venuto fuori che lo Stato è presente, è a fianco all’istituzione territoriale, è al fianco della comunità. Non deve passare un messaggio né di rassegnazione né tantomeno di disperazione. Oggi il Prefetto di Foggia ha autorevolmente, e in maniera assolutamente decisa, confermato questa presenza e questa intenzione di intensificare la presenza sul territorio. Quindi il messaggio che esce oggi dalla riunione di questo comitato è che non dobbiamo arretrare di un millimetro, non dobbiamo abbassare la testa. Lo Stato è presente, le istituzioni cittadine sono presenti, i cittadini si devono sentire confortati da questo impegno. Il Prefetto ha garantito che questo impegno non calerà di intensità». E nel breve futuro «un maggiore controllo del territorio, che è già abbastanza assiduo, la presenza di pattuglie interforze con il coinvolgimento anche della nostra Polizia Municipale. E per il resto credo che ci siano le attività di indagine e di intelligence che sono già in corso. Speriamo che portino presto a risultati positivi» ha concluso Metta.

    1 COMMENT

    1. Diceva il Grande Antonio de Curtis, in arte Toto’, ma mi faccia il piacere! Lo stato italiano ( che non vale due lire) a fianco dei cittadini, questa é buona.

    Comments are closed.