More

    HomeNotiziePoliticaDal 22 agosto partono le domande per il servizio di ristorazione scolastica

    Dal 22 agosto partono le domande per il servizio di ristorazione scolastica

    Pubblicato il

    Dalle ore 10:00 della giornata di domani, Mercoledì 22 Agosto 2018, si potranno presentare le domande, unicamente per via telematica attraverso la procedura on-line, pena esclusione, per poter usufruire del servizio di Ristorazione Scolastica per l’anno 2018-2019. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato alle ore 14:00 del 20 Settembre 2018. Si informano i cittadini che per poter usufruire del servizio di ristorazione scolastica per l’anno 2018-2019, si dovrà presentare la domanda attraverso un sistema informatico ON-LINE accessibile dal Sito del Comune di Cerignola dichiara l’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione, prof.ssa Raffaella Petruzzelli -Possono presentare la domanda le famiglie con bambini residenti nel Comune di Cerignola e iscritti nelle scuole dell’infanzia e scuole primarie (statali e paritarie autorizzate) della città. Il costo del bollino di ristorazione scolastica è di Euro 4,00”. In fase di presentazione della domanda si può richiedere un esonero totale o parziale della spesa per l’acquisto del bollino, diversificata in base alla Situazione Economica Equivalente (ISEE) del nucleo familiare, nel modo che segue:

    Valore I.S.E.E.

    Costo bollino primo figlio

    Costo bollino dal secondo figlio

    da € 0,00 a € 2.000,00

    Esente

    Esente

    da € 2.000,01 a €   5.000,00

    € 1,00

    Esente

    da € 5.000,01 a €   7.000,00

    € 2,00

    € 1,00

    da € 7.000,01 a € 10.000,00

    € 3,00

    € 2,00

    oltre € 10.000,01

    € 4,00

    € 3,00

    La domanda potrà essere presentata unicamente per via telematica attraverso la procedura on-line, pena esclusione, dalle ore 10:00 del 22 Agosto, alle ore 14:00 del 20 Settembre 2018. Ai fini della registrazione sull’applicativo, i richiedenti dovranno disporre di:

    – copia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità;

    – un indirizzo e-mail e un numero di cellulare nazionale.

    La domanda sarà resa ai sensi del D.P.R. n.445/2000 ss.mm.ii., e dovrà indicare:

    – generalità e codice fiscale del richiedente;

    – residenza anagrafica;

    – generalità e codice fiscale dello studente;

    – tipologia di scuola frequentata;

    – denominazione dell’Istituzione scolastica frequentata nell’a.s. 2018/2019;

    – classe e sezione frequentata dallo studente;

    – numero di protocollo e data di rilascio dell’Attestazione ISEE con relativo valore.

    Per convalidare la domanda ed al fine di poter permettere agli Uffici Comunali di effettuare i relativi controlli previsti dal bando, ciascun richiedente deve recarsi presso l’ufficio URP del Comune di Cerignola, entro e non oltre il 30/09/2018 e consegnare gli originali e/o copia della seguente documentazione:

    – copia del documento di identità/riconoscimento in corso di validità;

    – titolo di soggiorno valido se cittadino non comunitario;

    – copia dell’istanza e ricevuta della domanda inoltrata;

    – copia dell’attestazione ISEE.

    Conclude l’Assessore Petruzzelli – Per qualsiasi informazione o chiarimento in merito al presente avviso basta visitare il sito ufficiale del Comune di Cerignola (http://www.comune.cerignola.fg.it/cerignola/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idtesto/20141) presso il link diretto o recarsi presso le Segreterie delle varie Scuole di appartenenza o presso l’Ufficio URP del Comune di Cerignola”.