More

    HomeEvidenzaDilillo Libera Virtus a Maglie, trasferta a Catania per la Fmi Shop...

    Dilillo Libera Virtus a Maglie, trasferta a Catania per la Fmi Shop Pallavolo Cerignola

    Le formazioni cerignolane col proposito di continuare il rispettivo momento positivo

    Pubblicato il

    Quarto turno di ritorno (diciassettesima giornata complessiva) nei campionati di serie B di volley, che vedono impegnate le formazioni cerignolane. Sia Dilillo Libera Virtus che Fmi Shop Pallavolo Cerignola saranno in trasferta, per confermare il momento decisamente positivo in atto. Nel girone D della B1, la squadra allenata da Salvatore Albanese e Cosimo Dilucia scenderà in campo domani a Maglie, nell’insolito orario delle 20.30. Le gialloblu sono in un ottimo momento di forma -un solo ko nelle ultime cinque partite- e possono giocarsi le proprie carte nel viaggio in terra leccese: domenica scorsa il successo nel derby ai danni del Manfredonia che ha portato a cinque le lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione. E’ arrivato il tempo della giusta carburazione per le virtussine, le quali hanno definitivamente archiviato le difficoltà di inizio stagione: trovata la giusta quadratura, Altomonte e compagne stanno facendo emergere quel vero valore che le si attribuiva alla vigilia del torneo. Il prossimo avversario, il Nissan Volley Maglie, si trova esattamente a centro classifica con 26 punti ed un bilancio di nove successi e sette sconfitte: per le salentine un periodo a corrente alternata, con vittorie e stop ad intervallarsi regolarmente da qualche settimana. Fra le giocatrici più interessanti, ci sono l’alzatrice Della Rosa, la centrale Vanni e l’attaccante Soleti. La Dilillo vuole chiudere quanto prima il discorso permanenza e proverà il colpaccio, forte della forma invidiabile della sua prima linea come si è potuto ammirare nel confronto col Manfredonia: già all’andata le cerignolane si imposero al tie break.

    Nuova trasferta in Sicilia per la Fmi Shop Pallavolo Cerignola nel girone I della B2, in campo domani (ore 15) ospite della Maia Dentis Sicilia Catania. Un ostacolo all’apparenza non irresistibile, visto il terzultimo posto delle padrone di casa con 11 punti ed uno score di tre vittorie e tredici sconfitte. Il sestetto guidato da Filannino è reduce dalla sofferta affermazione al tie break di sabato scorso sull’Holimpia Paomar Siracusa: in una serata non ottimale fra acciacchi e avversarie pimpanti, il lato certamente positivo sta nell’aver condotto comunque in porto la partita, allungando così a cinque la striscia in corso di risultati utili. La quarta piazza in graduatoria, ad un solo punto dalla zona playoff, autorizza pensieri suggestivi e certifica le qualità del gruppo costruito dalla dirigenza fucsia. In attesa degli scontri diretti decisivi, è necessario continuare a mettere fieno in cascina per non perdere contatto con le concorrenti al notevole obiettivo finale. La compagine ofantina vorrà presentarsi al meglio, mettendo da parte alcuni fastidi fisici accusati da qualche elemento: le catanesi lottano per la salvezza e faranno affidamento sul proprio pubblico, la Fmi Shop ha dimostrato non di rado di esser capace di compiere blitz lontano da Cerignola.