More

    HomeNotizieAttualitàE' scomparso il dottor Amorese, primario del Tatarella. Unanime il cordoglio

    E’ scomparso il dottor Amorese, primario del Tatarella. Unanime il cordoglio

    La comunità del Tatarella che lo ricorda con grande affetto. Metta: «Non eravamo amici. Eravamo di più».

    Pubblicato il

    E’ morto la scorsa notte il dottor Francesco Saverio Amorese, primario del reparto di Chirurgia Generale dell’Ospedale Tatarella di Cerignola. Un professionista molto conosciuto ed apprezzato, anche oltre i confini cittadini. Amorese si è spento a causa di un arresto cardiaco nella tarda serata di ieri; dopo aver subito un’aggressione in serata, della quale vi sono anche segni e prove sul corpo del primario (da referto di Pronto Soccorso, ndr), rientrando in casa ha avuto un malore. E’ intervenuto prontamente il 118 e da lì subito il trasferimento al Tatarella, dove i medici hanno provato in tutti i modi a rianimare il chirurgo cerignolano. Il dottor Amorese lascia la comunità del Tatarella che lo ricorda con grande affetto. Diversi i messaggi di cordoglio sui social. «Notizia drammatica per il nostro ospedale di quelle che mai, mai, mai si vorrebbero dare e/o sentire» ha scritto l’ex-Sindaco e collega Antonio Giannatempo. Messaggio commosso anche quello dell’attuale primo cittadino Franco Metta: «Saverio Amorese ci ha lasciati. Sono stato il Suo avvocato. È stato il mio medico. Non eravamo amici. Eravamo di più. Stavamo in quella terra di mezzo tra gli amici e i fratelli. Ho studiato mille volte a casa sua. E basta, solo lacrime».