More

    HomeSportVolleyLa Fenice Volley: dopo la conferma di Tauro, ecco in regia Del...

    La Fenice Volley: dopo la conferma di Tauro, ecco in regia Del Vescovo

    La neopromossa in serie B ingaggia il giocatore ex Udas come primo tassello

    Pubblicato il

    Comincia a muoversi sul mercato la Fenice Volley Cerignola, neopromossa nel campionato di serie B maschile di volley. La scorsa settimana intanto, come primo atto della nuova stagione, era stato meritatamente confermato il coach Pino Tauro, l’artefice del salto di categoria giunto a fine maggio nella vittoria della finalina playoff contro Turi. Al tecnico foggiano il compito stimolante e suggestivo di guidare i “diavoli Rossi” anche sul palcoscenico nazionale, mettendo al loro servizio esperienza e saggezza. Ora arriva anche il primo tassello per ciò che riguarda l’organico, e la dirigenza de La Fenice ha inteso partire dalla regia: vestirà la maglia ofantina infatti il palleggiatore Vittorio Del Vescovo, già conosciuto dagli appassionati di volley cerignolano per due esperienze passate con l’Udas (nel 2013/2014 in C e nel 2016/2017 in B). Nell’ultimo torneo di C ha difeso i colori del Volleyball Lucera, al suo attivo anche una annata in B2 a Viterbo. Classe ’93 e 197 cm di altezza, Del Vescovo abbina talento e lucidità nel manovrare il gioco, aggiungendo anche una abilità a muro che lo propongono come uno dei cardini del sestetto in via di costruzione.

    “Sono molto contento di unirmi a voi, società seria e con un’ottima organizzazione, e ad alcuni miei vecchi compagni di squadra nonché ad un mio vecchio allenatore – dichiara l’alzatore nelle sue prime parole da elemento rossonero-. Sono certo che si creerà un grande gruppo. Per non parlare del tifo che segue la Fenice: incredibile! Sono super carico e pronto per iniziare questa nuova stagione!”. La compagine cerignolana non lesinerà sforzi per conseguire la permanenza alla prima presenza della sua giovane storia nella terza serie: oltre ad ulteriori acquisti, si attendono le conferme dei principali alfieri della promozione dalla C alla B.