More

    HomeEvidenzaLibera Virtus sconfitta dal Maglie, Pallavolo Cerignola bene a Catania ed è...

    Libera Virtus sconfitta dal Maglie, Pallavolo Cerignola bene a Catania ed è secondo posto

    Le gialloblu mantengono le distanze sulla zona pericolo, le fucsia ora a caccia della capolista Palmi

    Pubblicato il

    Una vittoria ed una sconfitta nel sabato che ha interessato le formazioni cerignolane di volley femminile, nei campionati di serie B. Sorride la Fmi Shop Pallavolo Cerignola a Catania, sconfitta contro il Maglie per la Dilillo Libera Virtus. Nella B1, il sestetto guidato da Albanese e Dilucia perde a Lecce 3-1 ad opera della Nissan (25-19; 25-21; 18-25; 25-20 i parziali). Solito schieramento per le virtussine: Altomonte in regia e Mauriello sulla diagonale, Montenegro e Martilotti attaccanti, Cesario e Matte al centro, più Giombetti libero. Nell’insolito orario serale (ore 20.30), le ofantine faticano a trovare i giusti ritmi: le salentine ne approfittano e si portano sul doppio vantaggio, avvalendosi delle straripanti Romano e Soleti in prima linea (alla fine saranno rispettivamente 24 e 26 i punti messi a referto). La Dilillo reagisce nel terzo set, provando a riaprire il match sfruttando un calo di concentrazione delle padrone di casa ma mettendoci molto anche di proprio. Nel quarto periodo, Maglie non è disposta a concedere sconti e, trascinata anche dall’ottima prestazione della centrale Vanni, perfeziona l’allungo decisivo ed ottiene il bottino pieno. Non basta alle gialloblu la serata redditizia del trio Montenegro-Martilotti-Mauriello (ciascuna con 14 punti): una sconfitta comunque indolore che lascia immutato il margine sulla zona retrocessione. Domenica prossima la Libera Virtus si confronterà al pala “Dileo” con il Volleyrò Casal de’ Pazzi, che occupa la quarta posizione in classifica.

    CLASSIFICA GIRONE D ALLA DICIASSETTESIMA GIORNATA

    Cuore di Mamma Cutrofiano 41; Giòvolley Aprilia, Colormax Sikkens Altino 39; Volleyrò Casal de’ Pazzi Roma 37; Cmo Fiamma Torrese 33; Acqua&Sapone Volleygroup Roma, Nissan Volley Maglie 29; Givova Scafati 24; Dilillo Libera Virtus Cerignola, Finchiara Santa Teresa di Riva 20; Luvo Barattoli Arzano 16; Bcc Sgr Manfredonia, Europea 92 Isernia 15; Planet Strano Light Pedara 0.

    Torna, prepotentemente, in zona primato la Fmi Shop Pallavolo Cerignola, corsara 0-3 a Catania sulla Maia Dentis (16-25; 19-25; 20-25 i parziali). Una pratica sbrigata con grande personalità e celerità da parte delle fucsia, che portano a sei la striscia di risultati utili consecutivi. Mentalità da grande squadra e approccio alla gara giusto fin dalle primissime battute per Mancuso e compagne, le quali non hanno lasciato il minimo spiraglio alle etnee per provare a rientrare in partita. Ottima la prestazione dell’opposto Ilaria Barbaro, top scorer della Pallavolo Cerignola con 17 punti, costante l’apporto sottorete delle posto 3 Tralli e Maffei. La vetta ora dista tre lunghezze e, con nove turni ancora da disputare, tutto è in discussione: per la formazione guidata da Pino Filannino si prospetta un finale di stagione sicuramente palpitante e con orizzonti senza dubbio interessanti. Da quando il coach tranese ha avuto tutto l’organico a disposizione, la Fmi Shop ha infilato una serie di ottime prestazioni condite da successi e punti che fanno meritare l’attuale piazza in graduatoria. Sabato prossimo, sfida casalinga contro Castelvetrano: un’occasione per continuare a sognare e contestualmente mettere pressione alla capolista Palmi.

    CLASSIFICA GIRONE I ALLA DICIASSETTESIMA GIORNATA

    Ekuba Futura Volley Palmi 40; Fmi Shop Pallavolo Cerignola, Sifi Kondor Catania 37; Cofer Lamezia 36; Pro Volleyteam Modica, Villazuccaroschultze Santa Teresa di Riva 35; Messina Volley 30; Ultragel Ard Palermo 29; Primeluci Geolive Castelvetrano 23; Brio Lingerie Castellana Grotte 19; Prisma Asem Bari 13; Maia Dentis Sicilia Catania 11; Holimpia Paomar Siracusa 9; Volley Torretta 3.