More

    HomeSportBasketL'Udas Basket si rialza e vince soffrendo contro Senigallia (75-68)

    L’Udas Basket si rialza e vince soffrendo contro Senigallia (75-68)

    Domenica ancora al pala "Dileo", c'è il derby con la capolista San Severo

    Pubblicato il

    Una vittoria ottenuta soffrendo ma giocando con una caparbietà che era mancata da troppe gare. Il turno infrasettimanale della serie B sorride all’Udas Basket Cerignola, tornata vincente sul parquet del Pala “Dileo” per 75-68 contro la Pallacanestro Senigallia. Sin dalle prime battute, gli ospiti cercano di imporre il loro gioco, ma il trio Tredici-Gambarota-Kushchev sembra intenzionato (per davvero) a non fare la vittima sacrificale. L’ingresso del neoacquisto Tessitore dà il giusto amalgama al clan biancazzurro, che dopo un minibreak ospite recupera chiudendo il primo quarto avanti 20-14. Due distrazioni difensive di Ippedico favoriscono i ragazzi di Foglietti, che specialmente con Tortù e Giampieri rimontano in poco tempo e ottengono la parità (20-20), per poi all’intervallo lungo portarsi avanti di tre punti, 31-34.

    Senigallia in apertura di terza frazione compie quella che potrebbe essere la fuga decisiva del match con un +13 (31-44): ciò potrebbe dire resa, ed invece l’Udas Basket si risveglia. Gambarota, Tredici e Kushchev non perdonano dalla distanza ed alla penultima sirena è 53-53. Gli ultimi 10′ sono la svolta della gara: la difesa ed l’attacco udassini reggono appieno tutti i tentativi degli ospiti, che ricorrono persino a qualche fallo rude per riuscire a vincere; così non sarà ed è festa biancazzurra sugli spalti dopo tante delusioni. C’è poco per gioire, poiché arriva il temutissimo derby interno domenica, contro la corazzata San Severo battuta in casa da Bisceglie e con un pronostico aperto più che mai.

    CLASSIFICA ALLA VENTUNESIMA GIORNATA

    Allianz Pazienza Cestistica San Severo 38; Basket Recanati 28; Di Pinto Panifici Bisceglie 26; Globo Campli, Amatori Basket Pescara 24; Goldengas Pallacanestro Senigallia, Rossella Virtus Civitanova Marche, Malloni Bk Porto Sant’Elpidio, Teramo Basket, Olimpia Matera 22; Pallacanestro Frata Nardò, Giulianova Basket 85 20; Ristopro Fabriano 16; Castellano Udas Cerignola 14; Sicoma Val di Ceppo Perugia 10; We’re Basket Ortona 6.