More

    HomeSportBasketMantenere il quartultimo posto: l'imperativo dell'Udas contro Civitanova Marche

    Mantenere il quartultimo posto: l’imperativo dell’Udas contro Civitanova Marche

    Un'altra marchigiana sul cammino dei biancazzurri, dopo l'importante blitz di Fabriano

    Pubblicato il

    Nuova uscita davanti ai propri tifosi per l’Udas Basket Cerignola, nella 14ma di ritorno della serie B: al Pala “Dileo” domani alle 18 sfida contro Civitanova Marche. L’esordio in panchina di Agostino Origlio ha dato benefici soprattutto sull’aspetto psicologico della squadra, che è stata capace a Fabriano di recuperare i 10 punti di svantaggio dell’ultimo quarto e di portare a casa due punti pesantissimi. Il tallone d’Achille dei “cannibali” era stato proprio la mancata reattività nella seconda parte di ogni partita, ma adesso bisogna fare quadrato anche perché vincere contro i marchigiani significherebbe mantenere la quartultima posizione in chiave playout. Ne è convinto Vincenzo Guadagni, ds biancazzurro, che al nostro giornale dice: «Sappiamo bene che cosa ci aspetta domani, Civitanova Marche è una formazione in corsa per i playoff, noi altrettanto per rimanere in questa serie. A Fabriano abbiamo recuperato dieci punti di svantaggio, non era facile né scontato ma ci siamo riusciti. Non abbiamo fatto ancora nulla, ma continuiamo a crederci: stiamo recuperando qualche acciacco e speriamo di farcela, il nostro destino non dipende solo da noi».

    E’ utile ricordare che il destino degli udassini è legato anche alla sfida Amatori Pescara-Fabriano: le squadre classificate dal 12º al 15º posto di ogni girone accedono ai playout. Gli ofantini sono sicuri di esserci ed al momento, in virtù degli scontri diretti a favore, sono in vantaggio su Fabriano per la tredicesima piazza. Civitanova Marche si presenta alla sfida in terra cerignolana dopo la sconfitta ad opera della Cestistica San Severo e punta sull’estro della coppia Cassese-Cagnigni con Caviello in cabina di regia, pronta a dare tutto pur di cogliere un risultato positivo: una sfida ad alto tasso adrenalinico e piena di incognite per entrambe.