More

    HomeNotizieAttualitàMetta, edificio scolastico “G. Rodari” resterà chiuso il 18 Settembre 2018

    Metta, edificio scolastico “G. Rodari” resterà chiuso il 18 Settembre 2018

    Pubblicato il

    In data odierna, in seguito a sopralluogo dell’edificio scolastico “G. Rodari” in Cerignola, il personale di vigilanza sanitaria, congiuntamente a personale comunale, hanno constatato la presenza di vespe e di numerosi nidi di vespe tra i cespugli del giardino dell’edificio scolastico. Il Sindaco di Cerignola, Avv. Francesco Metta, ha ritenuto urgente ed improrogabile, ai sensi dell’art 5 e 15 L.225/92 e dell’artt.50 e 54 del Decreto Legislativo 18 Agosto 2000, n.267, dettare le disposizioni a tutela della pubblica incolumità sul territorio cittadino ordinando la chiusura dell’edificio scolastico per il giorno 18 Settembre 2018 al fine di permettere la bonifica e la messa in sicurezza dello stesso.

    “Considerato che è stata accertata una situazione di infestazione localizzata di particolare consistenza, con associato probabile rischio sanitario dovuto ad eventuale puntura degli insetti e la necessità di disporre di misure straordinarie che si rivolgano alla tutela della salute della popolazione e del personale scolastico che frequenta ed accede nell’edificio, ho ordinato la chiusura del plesso scolastico per il giorno 18 Settembre 2018 al fine di permettere la bonifica e la messa in sicurezza”. Sono le dichiarazioni del Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta, dopo l’emissione dell’ordinanza n. 98/Gab. Reg. Ord. “Nella mattinata il personale di vigilanza sanitaria, congiuntamente al personale comunale, ha effettuato un sopralluogo al fine di valutare l’intervento da porre in essere per garantire sicurezza agli alunni, al corpo docenti e al personale del plesso scolastico “G. Rodari”. Nella giornata di domani lavoreranno alacremente per eliminare la moltitudine di nidi di vespe intorno all’edificio e bonificare l’intera area. Conclude il Sindaco Metta – Ringrazio l’Assessore all’Ambiente, dott.ssa Anna Maria Mininni, e l’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione, prof.ssa Raffaella Petruzzelli, per l’attenzione e la richiesta del tempestivo intervento agli operatori sanitari, nonché la richiesta di immediata attivazione inoltrata alla ditta MAPIA che domani effettuerà la bonifica”.