More

    HomeNotiziePoliticaOrdinanza sindacale: gli ambulanti devono rimuovere i rifiuti nei mercati del mercoledì...

    Ordinanza sindacale: gli ambulanti devono rimuovere i rifiuti nei mercati del mercoledì e venerdì

    Pubblicato il

    Su iniziativa dell’Assessore all’Ambiente del Comune di Cerignola, dott.ssa Anna Maria Mininni, il Sindaco di Cerignola avv. Francesco Metta, in data 16 luglio 2018, ha emesso l’ordinanza n. 85 rivolta a tutti gli operatori ambulanti del mercato settimanale del mercoledì e del venerdì affinché raccolgano e rimuovano dall’area di posteggio tutti i rifiuti prodotti.

    “Rilevato che da parte di alcuni commercianti ambulanti dei mercati settimanali del mercoledì e del venerdì è invalsa la consuetudine “intollerabile” di abbandonare sul suolo pubblico un’enorme e incontrollata quantità di rifiuti (scarti di verdura e frutta, buste di plastica, cartoni e carta da imballaggio dei prodotti), considerato che il fenomeno ha assunto dimensioni preoccupanti determinando l’incontrollata espansione dei suddetti rifiuti lungo le aree circostanti le zone mercatali.

    Rilevato che il Decreto Legislativo n. 22/97 e successive modifiche e integrazioni fa esplicito divieto di abbandonare in maniera incontrollata i rifiuti sulle strade e aree pubbliche, rilevate le prescrizioni dell’art. 9 del Regolamento di Polizia Urbana del Comune di Cerignola, ho emesso Ordinanza Sindacale affinché tutti gli operatori ambulanti del mercato settimanale del mercoledì e venerdì raccolgano e rimuovano dall’area di posteggio, entro le ore 16:00 e comunque alla chiusura delle rispettive attività, tutti i rifiuti prodotti in appositi sacchetti o altro contenitore e depositarli nei cassonetti ivi esistenti o nel container scarrabile posizionato appositamente nelle aree di riferimento.

    Sono certo della fattiva collaborazione della maggior parte dei commercianti e ambulanti che, già nelle settimane precedenti, hanno dato ampia dimostrazione di serietà e rispetto. Ai trasgressori saranno applicate le sanzioni amministrative previste dal regolamento di Polizia Municipale fatti salvi i consequenziali provvedimenti amministrativi di sospensione dell’attività e di decadenza della concessione di posteggio”.