More

    HomeNotiziePoliticaRifacimento manto stradale, ripresi i lavori su altre arterie

    Rifacimento manto stradale, ripresi i lavori su altre arterie

    Pubblicato il

    “Al via la ripresa dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria del manto stradale in asfalto della viabilità urbana ed extraurbana – dichiara l’arch. Tommaso BufanoAssessore ai Lavori Pubblici ed Urbanistica del Comune di Cerignola –. Dalla notte del 22 Agosto, dopo la breve pausa del ferragosto, sono ripartiti i lavori di rifacimento del manto stradale su Via Santuario Maria SS. di Ripalta.

    Come annunciato nei predenti comunicati stampa, in cui si informava che i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria del manto stradale in asfalto sarebbero proseguiti a step, nella nottata abbiamo avviato il nuovo stato di avanzamento a partire dalla frequentatissima strada che conduce al Santuario della Madonna di Ripalta.

    I lavori interesseranno una serie di arterie cittadine di fondamentale importanza quali:

    • Via Santuario Maria SS. di Ripalta – Via Ofanto;
    • Via Genitle – Via XX Settembre  – Via Milano;
    • Via Giovanni Falcone;
    • Viale Russia;
    • Via G. Di Vittorio;
    • Tratto Via Maria SS. Ausiliatrice – Corso A. Moro;
    • Tratto Corso A. Moro – Via Fratelli Rosselli;
    • Tratto Via Puglie – Viale di Levante
    • Via Manfredonia
    • Via San Severo

    Continua l’Assessore Bufano – I lavori saranno eseguiti, ovviamente, negli orari notturni al fine di non creare intralcio al traffico durante la giornata. Abbiamo definito un precisa calendarizzazione di tutte le strade interessate al rifacimento del manto stradale che potrebbe subire lievi variazioni causate da fattori climatici. Conclude Bufano: Alla già lunga serie di arterie cittadine già sottoposte a lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria del manto stradale possiamo aggiungere le strade appena elencate. Non siamo di certo all’ultimo step di lavori, questi continueranno nelle altre arterie che, puntualmente, vi comunicheremo al prossimo stato di avanzamento”.