More

    HomeSportCalcioSerie D: l'inizio del campionato slitta al 16 settembre, il 30 agosto...

    Serie D: l’inizio del campionato slitta al 16 settembre, il 30 agosto saranno definiti i gironi

    Allegrini decide l'amichevole giocata al "Monterisi" contro il Lavello

    Pubblicato il

    Era una decisione nell’aria da giorni, ora c’è anche l’ufficialità: nella tarda mattinata di oggi, la Lega Nazionale Dilettanti ha fatto slittare l’inizio del campionato di serie D dal 2 al 16 settembre. La partenza posticipata è stata dettata dalla volontà di aspettare le sentenze relative ai ricorsi di diverse società che chiedono l’ammissione in serie B e C, dunque dall’esigenza di «tutelare il campionato e le sue iscritte. La stesura dei gironi invece è prevista per giovedì 30 agosto, anche se tuttavia si ravvisa una incoerenza di fondo con lo spostamento dell’avvio del torneo: se ci saranno cambiamenti con un eventuale accoglimento di alcune sentenze, gli stessi potrebbero essere rimodulati così come i calendari, da compilare subito dopo l’assortimento dei raggruppamenti. Evidente segnale della situazione di forte caos che attanaglia il pallone nostrano. Così le prime tre settimane di appuntamenti agonistici verranno riempite dalla coppa Italia: oltre al recupero del turno preliminare in programma domenica 26, il 2 settembre sarà disputato il primo turno (il Cerignola giocherà in casa contro la vincente di Olympia Agnonese-Campobasso), mentre il 9 settembre si anticiperanno i trentaduesimi di finale.

    Intanto l’Audace nel pomeriggio sul sintetico del “Monterisi” ha affrontato e battuto 1-0 in amichevole il Lavello, formazione di Eccellenza lucana. In apertura di match è stato Allegrini a sbloccare il parziale, poi gli ofantini sciupano qualche chance con Alessio Esposito, Longo e Loiodice: in chiusura di tempo in evidenza anche Abagnale che nega il pareggio agli ospiti. Nella ripresa gialloblu spesso in avanti, con Marotta in evidenza: l’ultimo arrivato però spreca un calcio di rigore arrivato per fallo su Vittorio Esposito. Il risultato non cambia più e le squadre escono fra gli applausi dei presenti: in attesa dell’imminente annuncio dell’acquisto di Sansovini in avanti, il programma di preparazione per gli uomini di Bitetto proseguirà certamente con qualche altro test, stante il ritardo nell’avvio della stagione.