More

    HomeNotiziePoliticaSia, il resoconto dell'assemblea del Consorzio di ieri

    Sia, il resoconto dell’assemblea del Consorzio di ieri

    Pubblicato il

    Il Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta, in qualità di Presidente del Consorzio di Igiene Ambientale FG/4 comunica che, ieri mattina, si è svolta l’Assemblea dei Sindaci del Consorzio i quali  hanno approvato e preso atto dei seguenti punti:

    1. Reiterato l’appello rivolto al Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, per la proroga di due mesi dell’ordinanza n. 1 del 22/12/2017 in scadenza il 22/06/18.
    2. Avvenuto invio alla Regione Puglia, a mezzo PEC, tutti i documenti per la formalizzazione della Polizza Fideiussoria sull’impianto complesso per Biostabilizzazione e Discariche, con decorrenza 23 giugno 2018, in continuità con la data di scadenza dell’ordinanza regionale.
    3. Inizio lavori, dalle prime luci dell’alba di oggi, 22 giugno, di emungimento del percolato in esubero, affinché rientri nei limiti consentiti dalla legge e dall’A.I.A.
    4. Effettuato ulteriore sforzo economico da parte di tutti i Comuni per estinguere i pignoramenti di somme della Agenzia delle Entrate nei confronti di SIA e permettere la riattivazione del noleggio automezzi, indispensabile a garantire il miglioramento del servizio di raccolta dei rifiuti attualmente in forte difficoltà.

    Liberare la SIA da azioni esecutive consentirà in tempi brevi di erogare quanto dovuto ai dipendenti, compresa la cessione del 5° dello stipendio e il pagamento delle rate di mutuo. La Assemblea ha approvato il Bilancio del Consorzio di Igiene Ambientale FG/4 ed autorizzato il Presidente Metta ad approvare il Bilancio di SIA FG/4, fermo restando che si prosegue con le attività per la presentazione dell’istanza di Concordato di Continuità. I Sindaci hanno incontrato l’Amministratore Unico di ASECO, avv. Maurizio Cianci, per concordare l’iter per la gestione congiunta  dell’impiantistica del Consorzio. Gli obiettivi sono condivisi tra le parti nella massima intesa e rispetto reciproco.