More

    HomeSportCalcioTorna al successo il Cerignola: 1-0 al Gragnano

    Torna al successo il Cerignola: 1-0 al Gragnano

    Una autorete dei campani sblocca il risultato, gli ofantini anche oggi in credito con la fortuna (due pali)

    Pubblicato il

    Primo successo casalingo per il Cerignola: superato di misura il Gragnano, anche se lo scarto poteva essere maggiore, perché i gialloblu incappano ancora una volta nella sfortuna (due pali colpiti). Bitetto vara un 4-4-2 a rombo: confermato Pollidori in difesa in coppia col rientrante Allegrini, Longo staziona dietro le punte Foggia e Lattanzio. Il Gragnano opta per un 3-5-2: Gassama supporta gli attaccanti Talia e Di Costanzo. Prima occasione degli ospiti all’8′: Martone serve Talia che aggancia benissimo in area piccola, la conclusione non arriva per la copertura puntuale di Abagnale. Un giro di lancette più tardi, il Cerignola passa in vantaggio: calcio piazzato di Longo per Pollidori, il quale prova a rimettere al centro trovando sulla traiettoria La Monica che, sfortunatamente deposita nella propria porta. Gli ofantini insistono e mancano di un soffio il bis (13′): punizione di Pollidori ben respinta da Sorrentino sui piedi di Di Cecco che, però, scheggia la traversa da pochi passi. Scampato il pericolo del doppio svantaggio, i campani si ridestano e obbligano l’Audace a rientrare: Di Costanzo dalla distanza, mira errata; Luca Russo sfiora l’autogol nel tentativo di anticipare un avversario. E’ bravo Abagnale ad anticipare in uscita Di Costanzo lanciato da Gassama, poi al 35′ il portiere cerignolano è strepitoso nel dire no a Di Costanzo, ottimo a sua volta nel difendere palla da Luca Russo. Pochi frangenti dopo, Martone centra il palo esterno di testa dal vertice sinistro dell’area piccola. E’ l’ultima annotazione di una prima frazione sempre viva e con la squadra di Bitetto avanti di misura.

    Le “cicogne” subito alla ricerca del gol della sicurezza in avvio di ripresa: girata alta di Lattanzio su corner di Longo. C’è Loiodice al posto di Di Cecco per il ritorno al 4-3-3 ed il fantasista barese si fa subito notare al 63′, quando effettua un traversone impattato da Foggia che termina alto. Il subentrato Lopetrone fra i “pastai” ci prova dai 35 metri su punizione ma non fa male ad Abagnale, dall’altra parte Loiodice serve sulla sinistra Foggia e cross basso per Lattanzio che in scivolata manda clamorosamente la sfera a sbattere sul montante sinistro. Un piazzato di Martone è di poco fuori misura, al 79′ sponda di Foggia per Siclari e destro secco respinto in angolo. Continua il forcing del Cerignola, Foggia tenta l’esterno al volo senza esito, e all’85’ è Loiodice show. Controlla di tacco, si accentra dal lato mancino e calcia sontuosamente a giro: deve impegnarsi al massimo Sorrentino per negare il 2-0. Nei sei minuti di recupero il risultato non cambia e i gialloblu tornano a festeggiare la vittoria dopo i tre punti conquistati a Mugnano sul Pomigliano.

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    Domenica prossima c’è la trasferta in casa della Sarnese, oggi autrice di un blitz esterno ai danni della Gelbison.

    AUDACE CERIGNOLA-GRAGNANO 1-0

    Audace Cerignola (4-4-2): Abagnale, Cascione, Allegrini, Pollidori, Russo L., Di Cecco (60’ Loiodice), Esposito A., Carannante, Longo, Foggia (89′ Marotta), Lattanzio (71′ Siclari). A disposizione: Vassallo, Tedone, Matere, Abruzzese, De Cristofaro, Esposito V.. Allenatore: Leonardo Bitetto.

    Gragnano (3-5-2): Sorrentino, Pastore, Martone, Chiavazzo, La Monica (71′ Evacuo), Poziello, Gassama, Cavaliere (59′ Lopetrone), Ammendola (89′ Di Siervi), Di Costanzo (51′ Tascone), Talia (59′ Elefante). A disposizione: Sicignano, Procida, Minale, Chiariello. Allenatore: Rosario Campana (squalificato).

    Rete: 9′ La Monica (aut.).

    Ammoniti: Di Cecco, Pollidori, Abagnale, Carannante, Loiodice (AC); Tascone (G). Espulso: Tascone (G) al 92′ per doppia ammonizione.

    Angoli: 6-3. Fuorigioco: 1-7. Recuperi: 1′ pt, 6′ st.

    Arbitro: Di Marco (Ciampino). Assistenti: Dell’arciprete (Vasto)-Miccoli (Lanciano).

    CLASSIFICA ALLA QUINTA GIORNATA

    Team Altamura, Az Picerno 12; Taranto 11; Bitonto 9; Gelbison, Audace Cerignola, Nardò, Savoia 8; Fasano, Francavilla in Sinni, Sorrento 6; Gravina, Fidelis Andria, Sarnese 5; Nola 4; Granata Ercolanese, Gragnano 3; Pomigliano 1.