Sportweb
pub_728_90

Caso meningite alla scuola “Terminillo”, chiusura cautelativa del plesso oggi e domani

Saranno effettuate azioni di disinfezione degli ambienti da parte di azienda specializzata

i più letti

Cerignola, tre arresti dei Carabinieri: eseguiti provvedimenti restrittivi per condanne da scontare

Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno eseguito sei provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità Giudiziaria nei confronti...

Scende dalla macchina e viene gambizzato. Vittima un 44enne demolitore di Cerignola

E’ rimasto ferito nella mattinata di ieri un 44enne del posto, raggiunto da un colpo di pistola al polpaccio....

Dopo lo scioglimento per mafia, Rino Pezzano vuole candidarsi alla regione

Dopo lo scioglimento e il successivo commissariamento per infiltrazioni mafiose è partita - già da diversi mesi - la...

In merito alla segnalazione di caso di meningite meningococcica inviata dalla ASL alla dott.ssa Lucia Lenoci, Dirigente Scolastico della Scuola Primaria V Circolo di Via “Terminillo”, e opportunamente segnalata all’Assessorato alla Cultura del Comune di Cerignola, la dott.ssa Debora Di Nauta, Assessore alla Cultura, Teatro e Pubblica Istruzione, dichiara quanto segue:

“Dopo aver appreso nella serata di ieri, 15 Aprile 2019, del caso di meningite meningococcica che ha colpito un alunno della scuola primaria V Circolo di Via “Terminillo”, al fine di adempiere a quanto prescritto dalla ASL, Settore Ufficio Igiene e Settore Dipartimento che comunicano: “E’ sufficiente procedere ad una accurata pulizia degli oggetti contaminati dalle secrezioni nasali e orofaringee del caso indice e ad una prolungata areazione degli ambienti confinati”.

Considerata la necessità e l’urgenza di adottare, in base al principio di precauzione, apposite misure a tutela della salute degli alunni ed utenti della Scuola Primaria V Circolo di Via Terminillo il Sindaco di Cerignola ha ritenuto di sospendere ogni tipo di attività all’interno dell’edificio scolastico disponendo la contemporanea chiusura, nei giorni di martedì 16 e mercoledì 17 Aprile, per permettere la disinfezione da apposita ditta specializzata. Esprimo, a nome dell’intera Giunta Comunale, la vicinanza alla famiglia del bambino ricoverato presso gli Ospedali di Bari augurando una immediata guarigione”.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Infertilità femminile: al “Tatarella” di Cerignola nuove tecniche diagnostiche

Le coppie con problemi di sterilità oggi hanno una opportunità in più di diagnosi. È la Sonoisterosalpingografia (SHSG). Unico centro...

Cerignola e i due volti della Giornata della Memoria

Cerignola rivive anche nella Giornata della Memoria, ieri 27 gennaio, le sue contraddizioni. Una città dai due volti, che ha raccontato due storie diverse,...

Memoria e impegno per la legalità, appuntamento a Cerignola con Pinuccio Fazio

Si terrà a Palermo, il prossimo 21 marzo, la XXV edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie,...

In Capitanata «il pericolo vero è la borghesia mafiosa»

La quarta mafia nelle sue articolazioni (Società, mafia garganica e mafia cerignolana) e poi quella zona grigia che si innerva intorno a malaffare professioni,...

Dopo lo scioglimento per mafia, Rino Pezzano vuole candidarsi alla regione

Dopo lo scioglimento e il successivo commissariamento per infiltrazioni mafiose è partita - già da diversi mesi - la ricollocazione di alcuni membri di...