Sportweb
pub_728_90

Danza sportiva, Cerignola conquista quattro ori a Catania col team Cuocci-Marinaro

i più letti

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un...

Polizia arresta giovane cerignolano per tentato furto d’auto

Nella giornata di ieri 8 dicembre u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola,...

Nuovo appuntamento con la Scuola di Formazione Socio Politica “Giorgio La Pira”

Si terrà sabato, 14 dicembre 2019, con inizio alle ore 16, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile...

Si è concluso qualche giorno fa il concorso interregionale “Trofeo Rodelli”, nel prestigioso scenario del “Palacannizzaro” di Catania: organizzato dallo CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) di Catania in collaborazione con l’ANMB (Associazione Nazionale Maestri di Ballo), ha ospitato centinaia di atleti provenienti da tutto il sud Italia nelle discipline liscio, ballo da sala, standard, latino americane, duo synchro di specialità, duo a tema. L’evento ha visto anche lo show di Stefano Di Filippo (federazione WDC, Ballando con le stelle, campione mondiale), tra i migliori ballerini al mondo, e Daria Dasha Chesnokova (Dancing with the stars USA, versione americana di Ballando con le stelle).

La scuola di ballo “I love Dance”, guidata dai cerignolani Savino Cuocci e Laura Marinaro, è tornata dalla trasferta siciliana con quattro ori, un terzo e un quarto posto. Sorprendenti i due ori conquistati da Ilaria (13 anni da compiere) e Giovanni Tesse (14 anni), Classe Internazionale nelle Categorie 14/15 e nella Under 16 open A (più un quarto posto nella categoria Under 21 open A). Due primi posti anche per Antonio Cuocci (11anni) figlio d’arte, accompagnato dalla ballerina Emanuela Cirulli (10 anni), Categoria 10/11 B1 e Under 11 open B, campioni italiani in carica.
Da segnalare anche un prestigioso terzo posto per Arcangelo Paradiso (14anni) e Alessandra Saracino (12anni), Categoria 14/15 B2, vicecampioni italiani. Bilancio eccellente se si pensa che è stato conquistato in terra siciliana, regione leader a livello nazionale per quel che riguarda il mondo della danza sportiva. Dopo qualche giorno di meritatissimo relax, il sodalizio ofantino è già al lavoro per preparare la partecipazione ai campionati italiani che si disputeranno la prossima estate.
il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

LetteraTour, ultimo appuntamento incentrato su J. K. Rowling

Ultimo appuntamento di questo LetteraTour edizione del 2019. E quale modo migliore per concludere, se non quello di dare...

LETTERA | «Dovremmo imparare a dire grazie al personale di Pronto Soccorso»

«Dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso». Così si legge in una lettera giunta presso questa redazione...

Anziani e battaglieri, per i pensionati di Foggia un 2020 di nuove lotte

“I pensionati foggiani guardano al futuro, certo, e lo costruiscono ogni giorno nelle famiglie in cui rivestono un ruolo importante, talvolta fondamentale per le...

“Un libro per tutti”, antologia delle poesie finaliste alle edizioni del Premio Zingarelli

L’Associazione Artistico-Culturale “Motus” in collaborazione con l’Associazione LiberaMente Aps Circolo di Cerignola, in occasione del bando per la XII edizione del Premio Letterario Nazionale...

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un Mc Drive attrae parecchio e...