Pubblicità
pub_728_90
Sportweb

In fiamme l’auto del Capitano Massaro. Dopo oltre 5 mesi solo silenzio

Sono passati oltre cinque mesi dal grave episodio doloso – lo scorso 4 dicembre – nel quale fu incendiata l’autovettura, una Bmw, di proprietà dell’allora Comandante della Compagnia Carabinieri di Cerignola, il capitano Michele Massaro. Un episodio che scosse la comunità e i vertici provinciali dell’Arma. Uomini e volanti inviate a Cerignola, perquisizioni, parole in abbondanza e una manifestazione di solidarietà il sabato successivo ai fatti. Dopo 47 giorni dall’attentato incendiario il Capitano Massaro, a due anni e mezzo dal suo arrivo a Cerignola, è stato trasferito alla Compagnia dei Carabinieri presso lo stato maggiore dell’Areonautica a Roma.

Pertanto è oggi legittimo chiedersi a che punto siano le indagini su quanto accaduto lo scorso dicembre? Nella parentesi cerignolana Massaro ha coordinato diverse operazioni importanti di contrasto al crimine, ha servito lo stato in una terra dura e difficile, ha subito un attacco personale (ma certamente diretto all’intera Arma dei Carabinieri, ndr) e poi è stato trasferito. E’ legittimo allora chiedersi in che modo lo Stato tutela un proprio servitore?

Probabilmente vi sono indagini sotto traccia, c’è riserbo, ma certamente è necessario che la cittadinanza sappia cosa è accaduto, altrimenti si corre il rischio di cadere nell’ovvia considerazione che, a seguito di un fatto grave, si è risolto tutto con un semplice trasferimento.

L’OPERATO DI MASSARO A CERIGNOLA Dai controlli ai maxi sequestri di stupefacenti (e piantagioni), fino al riciclaggio e furto di automezzi. Lotta allo spaccio; diversi i blitz nei quartieri più a rischio. Fondamentale il lavoro degli uomini di Massaro, e quindi della Stazione di Cerignola guidata dal maresciallo Salvatore Giaccoli, nell’operazione “Ocean’s Drive”, l’assalto al caveau in Svizzera (febbraio 2018). Nell’estate dello stesso anno sequestri a diverse piantagioni di marijuana. Nei 28 mesi di Comando del Capitano i Carabinieri anche i blitz interforze contro gli ambulanti irregolari e il supporto al nucleo ambientale di Bari per il sequestro del depuratore di giugno 2017. Ad opera della Compagnia di Cerignola anche i sigilli a porzioni degli impianti SIA e una notevole quantità di arresti per rapina.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Incidente, muore agricoltore nei pressi di Tressanti

(ANSA) - CERIGNOLA (FOGGIA), 02 GIU - Un uomo è morto e un altro è rimasto ferito in modo...

Da oggi l’App “Immuni” attiva in Puglia: «un supporto in più alle attività di contact tracing»

«Oggi parte la sperimentazione della app ‘Immuni’ in Puglia. Questo strumento potrà  essere un importante supporto alle attività di contact tracing svolte quotidianamente dai...

Nell’ultima settimana a Cerignola sette arresti operati dai carabinieri per diversi reati

Sono sette gli arresti eseguiti dai Carabinieri, a Cerignola, durante la settimana appena trascorsa. I militari della locale Stazione hanno arrestato in flagranza per...

Riavvio delle attività ordinarie ospedaliere e ambulatoriali: operativo il recall

Stanno ripartendo gradualmente le attività ospedaliere e territoriali della ASL Foggia. La Direzione sta riaprendo le strutture man mano che diventano operativi i nuovi...

Meno di 10 gli attualmente positivi al Coronavirus su Cerignola

Sono in numero compreso tra 6 e 10 gli attualmente positivi a Cerignola. A dirlo è il bollettino regionale odierno sul Coronavirus diffuso dalla...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Incidente, muore agricoltore nei pressi di Tressanti

(ANSA) - CERIGNOLA (FOGGIA), 02 GIU - Un uomo è morto e un altro è rimasto ferito in modo...

A San Giovanni Rotondo con 300 grammi di cocaina: arrestato 34enne di Cerignola

I Carabinieri di San Giovanni Rotondo, nella serata del 25 maggio scorso hanno arrestato un 34enne di Cerignola, con...

Meno di 10 gli attualmente positivi al Coronavirus su Cerignola

Sono in numero compreso tra 6 e 10 gli attualmente positivi a Cerignola. A dirlo è il bollettino regionale...