giovedì, 20 Febbraio - 21:08
pub_728_90
Sportweb

In fiamme l’auto del Capitano Massaro. Dopo oltre 5 mesi solo silenzio

i più letti

Tragedia in zona Convento. Si lancia nel vuoto e muore

E' accaduto in pieno centro, in zona Convento, nella mattinata di oggi. Una donna si è lanciata nel vuoto...

Vessazioni e minacce alla madre per acquistare droga, i carabinieri arrestano 34enne di Cerignola

I carabinieri di Cerignola hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale...

Sequestrata dalla Polizia autodemolizione con numerosissimi componenti di mezzi pesanti rubati

Scoperta centrale di riciclaggio di automezzi pesanti a Cerignola. La Polizia di Stato controlla una ditta di autodemolizioni e...

Sono passati oltre cinque mesi dal grave episodio doloso – lo scorso 4 dicembre – nel quale fu incendiata l’autovettura, una Bmw, di proprietà dell’allora Comandante della Compagnia Carabinieri di Cerignola, il capitano Michele Massaro. Un episodio che scosse la comunità e i vertici provinciali dell’Arma. Uomini e volanti inviate a Cerignola, perquisizioni, parole in abbondanza e una manifestazione di solidarietà il sabato successivo ai fatti. Dopo 47 giorni dall’attentato incendiario il Capitano Massaro, a due anni e mezzo dal suo arrivo a Cerignola, è stato trasferito alla Compagnia dei Carabinieri presso lo stato maggiore dell’Areonautica a Roma.

Pertanto è oggi legittimo chiedersi a che punto siano le indagini su quanto accaduto lo scorso dicembre? Nella parentesi cerignolana Massaro ha coordinato diverse operazioni importanti di contrasto al crimine, ha servito lo stato in una terra dura e difficile, ha subito un attacco personale (ma certamente diretto all’intera Arma dei Carabinieri, ndr) e poi è stato trasferito. E’ legittimo allora chiedersi in che modo lo Stato tutela un proprio servitore?

Probabilmente vi sono indagini sotto traccia, c’è riserbo, ma certamente è necessario che la cittadinanza sappia cosa è accaduto, altrimenti si corre il rischio di cadere nell’ovvia considerazione che, a seguito di un fatto grave, si è risolto tutto con un semplice trasferimento.

L’OPERATO DI MASSARO A CERIGNOLA Dai controlli ai maxi sequestri di stupefacenti (e piantagioni), fino al riciclaggio e furto di automezzi. Lotta allo spaccio; diversi i blitz nei quartieri più a rischio. Fondamentale il lavoro degli uomini di Massaro, e quindi della Stazione di Cerignola guidata dal maresciallo Salvatore Giaccoli, nell’operazione “Ocean’s Drive”, l’assalto al caveau in Svizzera (febbraio 2018). Nell’estate dello stesso anno sequestri a diverse piantagioni di marijuana. Nei 28 mesi di Comando del Capitano i Carabinieri anche i blitz interforze contro gli ambulanti irregolari e il supporto al nucleo ambientale di Bari per il sequestro del depuratore di giugno 2017. Ad opera della Compagnia di Cerignola anche i sigilli a porzioni degli impianti SIA e una notevole quantità di arresti per rapina.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Intimidazione a dirigente comunale, la ferma condanna della Chiesa di Cerignola

In una nota congiunta, Mons. Luigi Renna (Vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano) e don Pasquale Cotugno (Vicario Foraneo di Cerignola)...

Cerignola, nelle campagne i carabinieri rinvengono armi, munizioni e droga

Un’altra robusta attività di controlli e rastrellamenti ha consentito ai carabinieri di Cerignola di rinvenire e sequestrare armi, munizioni, stupefacenti e vario materiale tipicamente...

Proiettile dietro la porta. Nel mirino un dirigente comunale

Un proiettile in Comune, posizionato dietro la porta di uno dei dirigenti. Si tratta di Michele Prencipe, dirigente ai Lavori Pubblici. Sarebbe infatti stato...

Sanità, Dattoli e Piazzolla indagati per gli appalti ai Riuniti

L’ipotesi è che quattro appalti milionari della sanità siano stati truccati per favorire due professionisti e altrettante imprese. Il sospetto è che questo sia...

Caporalato, Coldiretti Puglia: si paga più la bottiglia del pomodoro in essa contenuto

Quando si acquista una passata al supermercato costa più la bottiglia che il pomodoro contenuto. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti diffusa...