pub_728_90
Sportweb

Metta andrà oggi dai PM per rendere «dichiarazioni volontarie»

i più letti

Una sfilata di moda ha celebrato il decimo anniversario dell’indirizzo Industria e Artigianato per il Made in Italy

L’evento ha ricostruito l’affascinante percorso di crescita personale e professionale compiuto dalle alunne nel corso dei dieci anni di...

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un...

LETTERA | «Dovremmo imparare a dire grazie al personale di Pronto Soccorso»

«Dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso». Così si legge in una...

«Lunedì 15 alle ore 16,00 il Sindaco di Cerignola sarà davanti ai Pubblici Ministeri Alessandra Fini e Enrico Infante». Così Franco Metta annuncia la propria presenza in Procura per fornire dichiarazioni volontarie agli inquirenti. «Di solito stavamo di fianco, questa volta staremo uno di fronte all’altro – racconta il penalista cerignolano -. Bisogna avere la testa dura, così si ottiene quello che si vuole. E’ un anno che chiedo ai signori PM di essere sentito. Avrò il piacere finalmente di confrontarmi con loro. Non faremo un confronto domande risposte ma sono dichiarazioni che l’indagato, io, fa ai Pubblici Ministeri».

L’oggetto di indagine, rispetto al quale Metta riferirà, non è stato mai ufficialmente diffuso, ma pare si tratti della questione riguardante appalti e sponsorizzazione sportive. Una indagine di lungo corso che riguarda la società Udas Basket nella stagione 2017/2018, quando militava in serie B, e la presidenza passò a metà stagione nelle mani di Franco Metta. Finito il campionato e maturata la retrocessione il primo cittadino si dimise.

«E’ un’occasione per difendersi – spiega il primo cittadino -. Ovviamente per difendersi occorrerebbe sapere da me che vuoi, che cosa mi contesti. Ma non possono chiedermi niente, hanno rinunciato alla facoltà di chiedere. Sono io che parlo e loro ascoltano e verbalizzano». Franco Metta parlerà dunque e racconterà la sua versione dei fatti ai PM foggiani, in una indagine che, come ha ricordato lo stesso primo cittadino in passato, «poteva già essere archiviata».

Nell’indagine pare si ipotizzi l’esistenza di relazioni tra alcuni appalti e le sponsorizzazioni alla squadra di basket, che poi a fine anno non riuscì più a iscriversi al campionato. Il Sindaco di Cerignola, a cui non manca certo l’eloquio, racconterà la sua versione dei fatti, l’indagine proseguirà il suo corso, con tempi ed esiti imprevedibili.

Gennaro Balzano
La Gazzetta del Mezzogiorno

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Stasera riapre il Cine Teatro Roma di Cerignola

Riapre questa sera il Cine Teatro Roma di Cerignola che, dopo un’accurata ristrutturazione, diventa “Roma Teatro Cinema E…”. Trecento...

“Scrivo per…” ritrovare il gatto di via Monte Amiata: aiutateci, rischia di morire

Riceviamo e pubblichiamo una lettera da parte di una nostra lettrice, M., che si rivolge alla nostra redazione per ritrovare un gatto che era...

L’Audace Cerignola in trasferta contro un Taranto alle prese con molti problemi

Penultimo turno del girone d'andata e del 2019 per l'Audace Cerignola, atteso domani dalla trasferta di Taranto, e con l'obiettivo immediato di tornare a...

L’Audace per il sociale: ieri visita ai bimbi del Cat all’ospedale “Tatarella”

Una bellissima mattinata ieri per l'Audace Cerignola, in compagnia dei bimbi del Centro Autismo Territoriale dell'ospedale 'Tatarella', invitata a fare visita dal gruppo di...

Quarto corso di formazione politica della Fondazione Tatarella

Dopo il successo delle tre precedenti edizioni, la Fondazione Tatarella, con il patrocinio delle Fondazione Alleanza nazionale organizza da sabato 11 gennaio a sabato...