pub_728_90
Sportweb

Metta andrà oggi dai PM per rendere «dichiarazioni volontarie»

i più letti

Tg1 a Cerignola per Sara Ciafardoni: la storia della “lettrice sognatrice” in Rai

Con la passione per i libri e la voglia di parlare al mondo partendo dalla sua camera, Sara Ciafardoni...

Smantellata organizzazione italo-albanese attiva nello spaccio di stupefacenti, 22 arresti

Alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza con cui si dispone la misura cautelare della...

Disordini nella partita contro il Bitonto, Daspo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola

Cinque ultras residenti nel comune ofantino, tutti tifosi della squadra di calcio “AUDACE CERIGNOLA” sono stati raggiunti dalla misura...

«Lunedì 15 alle ore 16,00 il Sindaco di Cerignola sarà davanti ai Pubblici Ministeri Alessandra Fini e Enrico Infante». Così Franco Metta annuncia la propria presenza in Procura per fornire dichiarazioni volontarie agli inquirenti. «Di solito stavamo di fianco, questa volta staremo uno di fronte all’altro – racconta il penalista cerignolano -. Bisogna avere la testa dura, così si ottiene quello che si vuole. E’ un anno che chiedo ai signori PM di essere sentito. Avrò il piacere finalmente di confrontarmi con loro. Non faremo un confronto domande risposte ma sono dichiarazioni che l’indagato, io, fa ai Pubblici Ministeri».

L’oggetto di indagine, rispetto al quale Metta riferirà, non è stato mai ufficialmente diffuso, ma pare si tratti della questione riguardante appalti e sponsorizzazione sportive. Una indagine di lungo corso che riguarda la società Udas Basket nella stagione 2017/2018, quando militava in serie B, e la presidenza passò a metà stagione nelle mani di Franco Metta. Finito il campionato e maturata la retrocessione il primo cittadino si dimise.

«E’ un’occasione per difendersi – spiega il primo cittadino -. Ovviamente per difendersi occorrerebbe sapere da me che vuoi, che cosa mi contesti. Ma non possono chiedermi niente, hanno rinunciato alla facoltà di chiedere. Sono io che parlo e loro ascoltano e verbalizzano». Franco Metta parlerà dunque e racconterà la sua versione dei fatti ai PM foggiani, in una indagine che, come ha ricordato lo stesso primo cittadino in passato, «poteva già essere archiviata».

Nell’indagine pare si ipotizzi l’esistenza di relazioni tra alcuni appalti e le sponsorizzazioni alla squadra di basket, che poi a fine anno non riuscì più a iscriversi al campionato. Il Sindaco di Cerignola, a cui non manca certo l’eloquio, racconterà la sua versione dei fatti, l’indagine proseguirà il suo corso, con tempi ed esiti imprevedibili.

Gennaro Balzano
La Gazzetta del Mezzogiorno

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

In Val d’Agri per centrare il decimo risultato utile di fila: il Cerignola atteso dal Grumentum

Viaggio in Basilicata per l'Audace Cerignola, atteso domani a Marsicovetere dal Grumentum nella sfida valida per la 20^ giornata...

Stop ai doppi turni e nuova sede all’IISS Pavoncelli, nell’ex asilo di via delle Rose

Grazie alla collaborazione tra i Commissari prefettizi del Comune di Cerignola, nelle persone del dott. Umberto Postiglione e dott.ssa Adriana Sabato, e la Provincia...

Dico No alla Droga Puglia arrivato anche a Cerignola con la campagna di prevenzione

Ieri mattina, alcuni volontari dell’O.d.V. (organizzazione di volontariato) Dico No alla Droga Puglia, hanno dato vita ad una distribuzione di opuscoli informativi in alcuni...

«Mafia foggiana emula la ‘ndrangheta». Ecco la relazione della DIA sulla Capitanata

Un «contesto ambientale omertoso e violento», dovuto al legame dei gruppi criminali con il territorio, ai rapporti familistici dei clan e alla «massiccia presenza...

Smantellata organizzazione italo-albanese attiva nello spaccio di stupefacenti, 22 arresti

Alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza con cui si dispone la misura cautelare della custodia in carcere, emessa dalla...