pub_728_90
Sportweb

La romana Margherita Muzi è la nuova palleggiatrice della FLV Cerignola

Nell'ultima stagione ad Aprilia ha conquistato la promozione in A2: grande tecnica e visione di gioco

i più letti

Una sfilata di moda ha celebrato il decimo anniversario dell’indirizzo Industria e Artigianato per il Made in Italy

L’evento ha ricostruito l’affascinante percorso di crescita personale e professionale compiuto dalle alunne nel corso dei dieci anni di...

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un...

LETTERA | «Dovremmo imparare a dire grazie al personale di Pronto Soccorso»

«Dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso». Così si legge in una...

Dopo attacco e difesa, è arrivato il momento della cabina di regia alla FLV Cerignola: la società ofantina ha infatti annunciato l’ingaggio dell’alzatrice Margherita Muzi, classe 1994 per 182 cm di altezza. La giocatrice romana ha mosso i primi passi in quella straordinaria fucina che è il Volleyrò Casal de’ Pazzi, passando successivamente nel Volley Friend Roma e GioVolley Aprilia, per poi approdare in Serie A2 con Orvieto. Nella passata stagione, il ritorno ad Aprilia e la vittoria nel girone D di B1, con conseguente approdo in A2. A 25 anni, Muzi ha già una grande esperienza in categorie di gran livello, dotata di alto tasso tecnico e acuta visione di gioco. Caratteristiche queste che ne faranno il faro della manovra offensiva del sestetto guidato dalla coppia Breviglieri-Filannino, un importante azione di mercato che ha permesso l’arrivo di una fra le migliori nel suo ruolo.

«Sono felice di iniziare questa nuova avventura, in terra pugliese, insieme a quelle che saranno le mie compagne di squadra e al team che ci guiderà. Io cercherò di dare il massimo e il meglio di me per portare a termine gli obiettivi prefissati»: questa la prima dichiarazione riportata dalla regista ai canali social del sodalizio cerignolano, pochi fronzoli e tanta voglia di far parlare i fatti sul campo.

A dare il benvenuto alla nuova arrivata, il direttore operativo della FLV, Michele Pilato: «Lo scorso anno abbiamo visto giocare Margherita. Ci ha molto impressionato perché, nonostante la giovane età, si è saputa imporre ed ha saputo far valere la sua grande tecnica. A lei affidiamo le chiavi del nostro gioco, augurandole di disputare una grande stagione e di incantare Cerignola!».

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Stasera riapre il Cine Teatro Roma di Cerignola

Riapre questa sera il Cine Teatro Roma di Cerignola che, dopo un’accurata ristrutturazione, diventa “Roma Teatro Cinema E…”. Trecento...

“Scrivo per…” ritrovare il gatto di via Monte Amiata: aiutateci, rischia di morire

Riceviamo e pubblichiamo una lettera da parte di una nostra lettrice, M., che si rivolge alla nostra redazione per ritrovare un gatto che era...

L’Audace Cerignola in trasferta contro un Taranto alle prese con molti problemi

Penultimo turno del girone d'andata e del 2019 per l'Audace Cerignola, atteso domani dalla trasferta di Taranto, e con l'obiettivo immediato di tornare a...

L’Audace per il sociale: ieri visita ai bimbi del Cat all’ospedale “Tatarella”

Una bellissima mattinata ieri per l'Audace Cerignola, in compagnia dei bimbi del Centro Autismo Territoriale dell'ospedale 'Tatarella', invitata a fare visita dal gruppo di...

Quarto corso di formazione politica della Fondazione Tatarella

Dopo il successo delle tre precedenti edizioni, la Fondazione Tatarella, con il patrocinio delle Fondazione Alleanza nazionale organizza da sabato 11 gennaio a sabato...