lunedì, 24 Febbraio - 02:09
pub_728_90
Sportweb

Ora si può festeggiare: accolto il ricorso dell’Audace Cerignola, è serie C!

Accolto anche il reclamo del Bisceglie, prima volta nel professionismo e ritorno in C dopo più di 80 anni

i più letti

Baresi e leccesi: scontro tra tifoserie sulla A16 all’altezza di Cerignola

In tarda mattinata, lungo l’autostrada A16 Canosa-Napoli, si è registrato uno scontro tra tifoserie. Al km 154 alcuni tifosi del...

Coronavirus, task force in Puglia. Oltre 130 casi in Italia, Casa Sollievo chiude alle visite

Sul fronte Coronavirus anche la Puglia corre ai ripari e annuncia una nuova riunione della task force regionale ad inizio...

Fermato con 50 grammi di cocaina sulla ss 89: scatta l’arresto per un 25enne di Cerignola

Il robusto servizio dell’altro ieri, svolto tra Monte Sant’Angelo e Manfredonia, finalizzato a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti...
Emanuele Parlati
Giornalista, laureato in Comunicazione istituzionale e relazioni pubbliche. Corrispondente sport per diversi quotidiani pugliesi

L’Audace Cerignola è in serie C, ad accompagnarlo il Bisceglie: questo l’esito scaturito dal Collegio di Garanzia del Coni, nella riunione di questo pomeriggio. Il dibattito sui tre ricorsi è durato circa un’ora: ad inaugurare la discussione il Palermo, poi l’Audace ed infine il Bisceglie. La decisione dopo una camera di consiglio durata una novantina di minuti è stata presa dal collegio giudicante composto dal Presidente della Sezione, Raffaele Squitieri, e dai componenti Giacomo Aiello, Franco Anelli, Ferruccio Auletta e Stefano Varone.

In aula l’estensore del ricorso, l’avvocato Cesare Di Cintio, il segretario Marco Santopaolo: da segnalare anche la presenza del sindaco di Cerignola, Franco Metta, e di una delegazione di tifosi in attesa del giudizio. Momenti di fiato sospeso nella lettura dei dispositivi, con il caos nell’aula che vedeva al suo interno tifosi e dirigenze di ciascuna squadra: in un primo tempo si è intesa la decisione negativa per i gialloblu, prospettandosi un rigetto. La matassa invece è stata dipanata dalla pubblicazione delle sentenze, scatenando così la gioia di tutto l’entourage cerignolano. Tant’è che anche l’atto della pubblicazione è arrivato con una lunga attesa.

Di seguito il dispositivo integrale della sentenza relativa agli ofantini:

HA ACCOLTO, NEI SENSI DI CUI IN MOTIVAZIONE, il ricorso presentato dalla S.S. Audace Cerignola S.R.L. nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) e della Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro) per l’annullamento del provvedimento emesso dal Consiglio Federale della FIGC, di cui al C.U. n. 18/A del 12 luglio 2019, con il quale la ricorrente è stata esclusa dai ripescaggi in Lega Pro per la s.s. 2019/2020, non avendo “soddisfatto nel termine perentorio del 5 luglio 2019, i requisiti infrastrutturali relativi alle caratteristiche del terreno di gioco ed all’impianto di illuminazione, indicati come criteri “A”, di cui al punto 2) ed al punto 8) del’allegato a) Titolo II del C.U. n. 101/A del 17 aprile 2019”.

Per la prima volta nella storia, Cerignola avrà il calcio professionistico: l’ultima volta in C era avvenuta nella stagione 1936/37, ma all’epoca i tempi erano ancora pioneristici. Adesso una data storica che vedrà il girone C presumibilmente a 21 squadre, con adriatici e gialloblu ad integrare le diciannove già stabilite nei giorni scorsi.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Quattro reti al Sorrento, il Cerignola continua nella rimonta: sognare si può

Con un primo tempo fantastico, il Cerignola supera il Sorrento (4-2), anche se nella ripresa l'Audace concede qualcosina di...

Baresi e leccesi: scontro tra tifoserie sulla A16 all’altezza di Cerignola

In tarda mattinata, lungo l’autostrada A16 Canosa-Napoli, si è registrato uno scontro tra tifoserie. Al km 154 alcuni tifosi del Bari avrebbero aspettato il passaggio...

Coronavirus, task force in Puglia. Oltre 130 casi in Italia, Casa Sollievo chiude alle visite

Sul fronte Coronavirus anche la Puglia corre ai ripari e annuncia una nuova riunione della task force regionale ad inizio settimana. SI intensificano i controlli...

Raffica di controlli e contravvenzioni a Cerignola per automobilisti indisciplinati

Oltre 70 conducenti e 40 veicoli controllati in tre ore ieri mattina a Cerignola e ben 36 contravvenzioni elevate per altrettante infrazioni al Codice...

Fermato con 50 grammi di cocaina sulla ss 89: scatta l’arresto per un 25enne di Cerignola

Il robusto servizio dell’altro ieri, svolto tra Monte Sant’Angelo e Manfredonia, finalizzato a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti e a controllare in maniera...