Sportweb
pub_728_90

Canosa, rissa alla festa cittadina. Un cerignolano finisce in ospedale

In più di dieci si sono accaniti contro lui, colpendolo con calci e pugni. Solo l’intervento dei vigilanti della Vegapol ha evitato il peggio: le guardie giurate hanno fatto da scudo al corpo riverso a terra

i più letti

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un...

Polizia arresta giovane cerignolano per tentato furto d’auto

Nella giornata di ieri 8 dicembre u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola,...

Nuovo appuntamento con la Scuola di Formazione Socio Politica “Giorgio La Pira”

Si terrà sabato, 14 dicembre 2019, con inizio alle ore 16, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile...

«Una violenza inaudita, una scena da film, ma in questo caso era tutto vero». Queste le testimonianze della gente che ha assistito alla rissa scoppiata nella notte tra giovedì e venerdi scorso, durante i festeggiamenti del Santo Patrono.

Quella che doveva essere una zona di gioia e divertimento si è trasformato, intorno all’una di notte, in un vero e proprio ring. Un giovane di origini cerignolane riverso a terra e più di dieci persone che hanno infierito su di lui con calci e pugni. Solo grazie all’intervento dei vigilanti della Vegapol, impegnati in servizio antirapina in città, è stata evitata una tragedia nell’area di Piano San Giovanni, dove sono sistemate le giostre.

I vigilanti, accortisi di quanto stava accadendo nella zona delle giostre, sono intervenuti ed hanno fatto da scudo al corpo che giaceva a terra, allontanando a fatica gli assalitori e dando l’allarme. La situazione è tornata alla tranquillità solo dopo l’intervento delle forze dell’ordine che in quel momento però erano impegnate a presidiare solo la zona del centro cittadino.

tratto da La Gazzetta del Mezzogiorno (di Aldo Losito)

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

LETTERA | «Dovremmo imparare a dire grazie al personale di Pronto Soccorso»

«Dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso». Così si legge in una...

Anziani e battaglieri, per i pensionati di Foggia un 2020 di nuove lotte

“I pensionati foggiani guardano al futuro, certo, e lo costruiscono ogni giorno nelle famiglie in cui rivestono un ruolo importante, talvolta fondamentale per le...

“Un libro per tutti”, antologia delle poesie finaliste alle edizioni del Premio Zingarelli

L’Associazione Artistico-Culturale “Motus” in collaborazione con l’Associazione LiberaMente Aps Circolo di Cerignola, in occasione del bando per la XII edizione del Premio Letterario Nazionale...

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un Mc Drive attrae parecchio e...

Nuovo appuntamento con la Scuola di Formazione Socio Politica “Giorgio La Pira”

Si terrà sabato, 14 dicembre 2019, con inizio alle ore 16, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile di Cerignola, il nuovo appuntamento...