Sportweb
pub_728_90

Il Gruccione a Cerignola: la Lipu chiede un parco urbano in città per questa specie di uccello

i più letti

Tg1 a Cerignola per Sara Ciafardoni: la storia della “lettrice sognatrice” in Rai

Con la passione per i libri e la voglia di parlare al mondo partendo dalla sua camera, Sara Ciafardoni...

Smantellata organizzazione italo-albanese attiva nello spaccio di stupefacenti, 22 arresti

Alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza con cui si dispone la misura cautelare della...

Disordini nella partita contro il Bitonto, Daspo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola

Cinque ultras residenti nel comune ofantino, tutti tifosi della squadra di calcio “AUDACE CERIGNOLA” sono stati raggiunti dalla misura...

Un’occasione più unica che rara, Gruccioni nel pieno di un centro abitato! Il Gruccione è un variopinto uccello migratore che nidifica in Italia scavando dei buchi lungo scarpate e pareti del terreno, in genere arenaria, nutrendosi di grossi insetti.

A Cerignola la specie ha scelto di nidificare in piena area urbana in viale di Levante nei pressi della caserma Carabinieri – precisa Enzo Cripezzi della LIPU –, approfittando di una situazione favorevole: un vecchio scavo realizzato oltre 10 anni fa, uno sbancamento per le fondamenta di un edificio che però non è stato più realizzato ed è rimasto recintato e riservato. Da diversi anni ci ha pensato una colonia di Gruccioni a “recuperare” quest’area nel frattempo naturalizzatasi, nidificando lungo le pareti del fossato.”.

E cosi ad ogni primavera il ritorno di questi meravigliosi migratori si ripete con regolarità, ed è bello vedere svolazzare questi uccelli coloratissimi in un’ampia zona della città (la villa e le aree verdi i loro “quartieri” preferiti) con il loro tipico richiamo. In cambio dell’inconsapevole ospitalità, ricambiano l’uomo nutrendosi di insetti e quindi svolgendo un favore ai cittadini e all’agricoltura. Un sito che rimarrà nel tempo come luogo di riproduzione ad allietare le generazioni future. Almeno questo è quanto sperano alla LIPU. Dopo aver girato un video documentativo si sono raccolte informazioni presso l’ufficio edilizia del comune verificando che il fossato è rimasto fermo per anni a causa di una contesa circa gli interventi edilizi da effettuarsi sul luogo: infatti l’area, di proprietà privata, è individuata quale zona F, ovvero (da PRG) destinata ad attrezzature pubbliche d’interesse generale.

La LIPU ha quindi coinvolto l’Amministrazione comunale con una nota formale indirizzata all’Ass. all’Ambiente Anna Maria Mininni, alla quale si è cercato di trasferire l’emozione, la bellezza, l’utilità, il ritorno di immagine, e perché no, lo sviluppo economico che un parco verde attrezzato per il relax e per l’osservazione degli uccelli possa restituire alla comunità di Cerignola.

È comprensibile che eventuali diritti edilizi acquisiti sull’area non possano rimanere senza una contropartita. Questo è stato uno degli argomenti di confronto con l’Assessora, che la LIPU ha suggerito di risolvere intavolando una trattativa con il proprietario affinché Cerignola possa trarre beneficio da questa irripetibile occasione, con un progetto di Parco Urbano ben inserito nell’ottica di uno sviluppo sostenibile e di valorizzazione dell’area a beneficio dei cittadini.

Intanto – conclude Cripezzi – le reazioni di meraviglia dei cittadini di Cerignola dopo la diffusione del video lasciano intendere che la comunità ha già scelto: senza i Gruccioni la città sarebbe letteralmente meno colorata! E coincidenza, nei giorni scorsi una cittadina, la sig.ra Chiara Catucci, ha soccorso nella zona un giovane Gruccione in difficoltà. Con le indicazioni della LIPU, è stato liberato nei pressi della colonia.”. La LIPU auspica che non si lasci nulla di intentato, il Parco sarebbe un elemento distintivo per la comunità, realizzando una iniziativa senza eguali in grado di caratterizzare positivamente il territorio urbano.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

In Val d’Agri per centrare il decimo risultato utile di fila: il Cerignola atteso dal Grumentum

Viaggio in Basilicata per l'Audace Cerignola, atteso domani a Marsicovetere dal Grumentum nella sfida valida per la 20^ giornata...

Stop ai doppi turni e nuova sede all’IISS Pavoncelli, nell’ex asilo di via delle Rose

Grazie alla collaborazione tra i Commissari prefettizi del Comune di Cerignola, nelle persone del dott. Umberto Postiglione e dott.ssa Adriana Sabato, e la Provincia...

Dico No alla Droga Puglia arrivato anche a Cerignola con la campagna di prevenzione

Ieri mattina, alcuni volontari dell’O.d.V. (organizzazione di volontariato) Dico No alla Droga Puglia, hanno dato vita ad una distribuzione di opuscoli informativi in alcuni...

«Mafia foggiana emula la ‘ndrangheta». Ecco la relazione della DIA sulla Capitanata

Un «contesto ambientale omertoso e violento», dovuto al legame dei gruppi criminali con il territorio, ai rapporti familistici dei clan e alla «massiccia presenza...

Smantellata organizzazione italo-albanese attiva nello spaccio di stupefacenti, 22 arresti

Alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza con cui si dispone la misura cautelare della custodia in carcere, emessa dalla...