Sportweb
pub_728_90

Il braccio di ferro tra Figc-Lega Pro e Audace Cerignola continua: si va al Tar

Chiesta la sospensiva sulla decisione e relativa efficacia della sentenza del Collegio di Garanzia del Coni

i più letti

Cerignola, sorpreso a spacciare cocaina in pieno centro: arrestato un incensurato

I Carabinieri della Sezione Operativa del NORM della Compagnia di Cerignola hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione...

Sequestrato fucile e un migliaio di cartucce detenuti illegalmente

Nella giornata di martedì 5 dicembre u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola...

Bonito replica a Metta. Duello elettorale? «tu non ci sarai, perché sarai dichiarato incandidabile»

Dopo la querela di Franco Metta all'indirizzo di Francesco Bonito, proprio l'ex-onorevole non si esime dal replicare all'ex-Sindaco. «L'amministrazione Metta...
Emanuele Parlati
Giornalista, laureato in Comunicazione istituzionale e relazioni pubbliche. Corrispondente sport per diversi quotidiani pugliesi

La notizia era nell’aria e ha trovato conferma: la vicenda relativa al ripescaggio dell’Audace Cerignola passa nelle aule della giustizia ordinaria. Come già anticipato da alcune testate nazionali e dallo stesso presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, in una dichiarazione dello scorso 25 luglio, la Federazione Italiana Giuoco Calcio e la stessa Lega di terza serie hanno depositato ricorso al Tar (che consta di 35 pagine) contro la decisione del Collegio di Garanzia del Coni che ha ammesso alla serie C la società gialloblu. L’Audace ha già pronte le controdeduzioni del caso, facendo leva proprio sui pronunciamenti a favore ricevuti il 23 luglio e il 5 agosto.

Innanzitutto le componenti federali chiederanno al Tribunale Amministrativo la sospensiva della decisione e della relativa efficacia della sentenza del Collegio di Garanzia del Coni: in caso di accoglimento della richiesta, ci sarà l’udienza vera e propria la cui data verrà poi stabilita dal Tar in seconda battuta, non prima però che siano trascorsi trenta giorni. La pronuncia sulla sospensiva potrebbe arrivare nella giornata di venerdì: in quel frangente si capirà se Figc e Lega Pro avranno impugnato entrambe le sentenze favorevoli agli ofantini emesse dal Collegio di Garanzia del Coni, oppure solo una di esse.

Il concreto rischio è di un blocco più o meno lungo dei campionati di serie C o D, con la Lega Nazionale Dilettanti che infatti attende lo sviluppo della questione per poter procedere alla definizione dei gironi e dei calendari del campionato.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Inarrestabile Ares Flv, è bottino pieno anche a Castellana Grotte (1-3)

L'Ares Flv Cerignola sale sull'ottovolante: il derby a Castellana Grotte contro la Zero5 va alle foggiane per 1-3 (15-25;...

Sequestrato fucile e un migliaio di cartucce detenuti illegalmente

Nella giornata di martedì 5 dicembre u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola e del Reparto prevenzione Crimine...

Cerignola, sorpreso a spacciare cocaina in pieno centro: arrestato un incensurato

I Carabinieri della Sezione Operativa del NORM della Compagnia di Cerignola hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di...

I dubbi di Amiu Trani su SIA. Pd: «Siamo preoccupati, occorre individuare percorsi alternativi»

“Apprendiamo con preoccupazione le notizie provenienti da Trani che lasciano presagire un possibile disimpegno da parte di AMIU Trani nonostante un primo interesse manifestato...

Cerignola, occhio al Gravina: obiettivo ingresso in zona playoff per i ragazzi di Feola

Terzultimo turno di andata nel girone H di serie D: per l'Audace Cerignola in programma il derby regionale casalingo contro il Gravina, una sfida...