Sportweb
pub_728_90

Lettera aperta del Sindaco Metta a Presidente Gravina

i più letti

Scende dalla macchina e viene gambizzato. Vittima un 44enne demolitore di Cerignola

E’ rimasto ferito nella mattinata di ieri un 44enne del posto, raggiunto da un colpo di pistola al polpaccio....

Cerignola, tre arresti dei Carabinieri: eseguiti provvedimenti restrittivi per condanne da scontare

Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno eseguito sei provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità Giudiziaria nei confronti...

Nascondeva cocaina fra le cassette della frutta, ai domiciliari 33enne di Cerignola

Nella giornata di ieri 24 gennaio u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola...

La lettera aperta del Sindaco di Cerignola, avv. Francesco Metta, al Presidente della FIGC Gabriele Gravina.

“Presidente, La prego. Metta fine a questa diatriba. Lei è Uomo delle istituzioni. Ha voluto il Collegio di Garanzia per “arginare” lo smodato ricorso alla Giustizia ordinaria nel mondo dello sport. Non contraddica il Suo buon intento. Non dia cattivo esempio. Dopo i fatti della passata stagione agonistica, con tutta quella incertezza e tutto quel disordine, Lei ha voluto che l’ultima parola restasse nell’ambito sportivo al CONI. Sia coerente con questo apprezzabile e apprezzato proposito. Come ha fatto per il Bisceglie prenda atto della decisione dell’organo di superiore giustizia sportiva. Basta così. Tutta l’Italia del calcio Le renderà onore e merito. Il campionato partirà regolarmente il 25 e nessuno Le potrà contestare nulla.

Saranno 61 le squadre di Lega Pro? Poco male: sarà il frutto del rispetto di decisioni di giustizia superiore, per Noi e per il Bisceglie. Sempre tenendo presente che, se dovesse essere imperativo il format a 60 squadrenon si dovrebbe intervenire contro una delle tre squadre RIPESCATE, ma al più su una delle 4 RIAMMESSE. Sa bene che le RIAMMISSIONI dovrebbero essere tre NON QUATTRO. Non faccia cadere nel vuoto questo appello accorato e sincero. Cerignola l’aspetta, in TRIBUNA D’ONORE, nello splendido STADIO COMUNALE MONTERISI, di fianco al Sindaco e al Presidente Grieco. Passerà con Noi e con i Cerignolani una splendida giornata di sport. Noi amiamo l’Audace. Lei si innamorerà del blu del nostro cielo, del giallo del nostro sole. Mi creda, la soluzione c’è e sarebbe indolore per tutti.

Anzi, sarebbe il trionfo dello sport e delle Sue stesse impostazioni. Noi siamo cerignolani: collerici, ostinati, ma di gran cuore. Conosciamoci: ci apprezzerà. Non facciamoci del male: siamo Uomini di sport. Io La aspetto a Cerignola, per assistere insieme ad una gara dell’Audace. In Lega Pro”.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Dopo lo scioglimento per mafia, Rino Pezzano vuole candidarsi alla regione

Dopo lo scioglimento e il successivo commissariamento per infiltrazioni mafiose è partita - già da diversi mesi - la...

Gli studenti del Pavoncelli dei corsi Meccanica e Moda rientrati dalla formazione in Emilia Romagna

E’ terminata la formazione in alternanza scuola lavoro nell’ambito del progetto Pon “A tutta Meccanica” e “Creando s’impara” per gli studenti del Pavoncelli, dopo...

Il big match in due puntate va a Melendugno, Pallavolo Cerignola sconfitta 3-1

Termina con la vittoria per 3-1 della New Optics Melendugno l’attesa sfida valevole per la 13° e ultima giornata del girone di andata del...

“Storie da tè”, serata nel segno del crime con Romano De Marco

Si è rivolto agli appassionati del genere crime il primo appuntamento del 2020 delle “Storie da tè”, il ciclo di incontri letterari ospitato da...

Cerignola, tre arresti dei Carabinieri: eseguiti provvedimenti restrittivi per condanne da scontare

Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno eseguito sei provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità Giudiziaria nei confronti di altrettante persone, per reati...