pub_728_90
Pubblicità
Sportweb

L’addio del Comandante Marco Aquilio: «La situazione migliorerà. Le condanne definitive arriveranno»

Si è conclusa la parentesi foggiana del colonnello Marco Aquilio, comandante provinciale dei Carabinieri per tre anni. A sostituirlo arriverà il colonnello Nicola Lorenzon. Oggi la cerimonia d’addio, di fronte ai giornalisti e alla presenza delle alte cariche provinciali civili e militari.

«Sono stati tre anni intensi – ha detto il colonnello Aquilio -. Accettai una sfida che sapevo non facile. Qui mi sono accorto che Foggia ti prende e che l’idea della sfida era anche sbagliata. Questa città è fatta di gente perbene, cittadini che vogliono solo essere aiutati. Che in passato hanno lottato e ricostruito. E non era ammissibile vederli camminare a testa bassa, accettando la prepotenza dei criminali che vogliono distruggere questo territorio». E sul futuro. «Quando un comandante va via non deve pensare di aver chiuso un’era ma che la sua assenza non cambierà nulla. E sono certo che il mio successore farà benissimo».

Parla della situazione provinciale, di quel che potrebbe presto avvenire. «In pochi anni la situazione migliorerà. Le condanne definitive arriveranno. Così come gli ergastoli e non ci saranno più scuse». Non manca in conclusione il ricordo dei Carabinieri morti in servizio. «Tre marescialli, due brigadieri e un appuntato che oggi non sono qua. Sei carabinieri che sono morti in servizio durante questa battaglia. Sei uomini che hanno combattuto per il territorio. Hanno lottato con sentimento e meritano un grandissimo applauso». Aquilio lascia Foggia per trasferirsi a Roma, sua città natale, per assumere la Direzione dell’Ufficio Criminalità Organizzata presso il Comando Generale.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Incidente, muore agricoltore nei pressi di Tressanti

(ANSA) - CERIGNOLA (FOGGIA), 02 GIU - Un uomo è morto e un altro è rimasto ferito in modo...

Da oggi l’App “Immuni” attiva in Puglia: «un supporto in più alle attività di contact tracing»

«Oggi parte la sperimentazione della app ‘Immuni’ in Puglia. Questo strumento potrà  essere un importante supporto alle attività di contact tracing svolte quotidianamente dai...

Nell’ultima settimana a Cerignola sette arresti operati dai carabinieri per diversi reati

Sono sette gli arresti eseguiti dai Carabinieri, a Cerignola, durante la settimana appena trascorsa. I militari della locale Stazione hanno arrestato in flagranza per...

Riavvio delle attività ordinarie ospedaliere e ambulatoriali: operativo il recall

Stanno ripartendo gradualmente le attività ospedaliere e territoriali della ASL Foggia. La Direzione sta riaprendo le strutture man mano che diventano operativi i nuovi...

Meno di 10 gli attualmente positivi al Coronavirus su Cerignola

Sono in numero compreso tra 6 e 10 gli attualmente positivi a Cerignola. A dirlo è il bollettino regionale odierno sul Coronavirus diffuso dalla...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Incidente, muore agricoltore nei pressi di Tressanti

(ANSA) - CERIGNOLA (FOGGIA), 02 GIU - Un uomo è morto e un altro è rimasto ferito in modo...

A San Giovanni Rotondo con 300 grammi di cocaina: arrestato 34enne di Cerignola

I Carabinieri di San Giovanni Rotondo, nella serata del 25 maggio scorso hanno arrestato un 34enne di Cerignola, con...

Cinque anni fa si votava per il Sindaco. Alla fine vinsero Metta… e le infiltrazioni mafiose

Cinque anni fa, il 31 maggio 2015, Cerignola era chiamata a scegliere il suo nuovo Sindaco. Ebbe luogo il...