E’ una vera e propria denuncia quella giunta a questa redazione nella giornata di ieri. Un cittadino ha recapitato a mezzo mail un video dove si mostra una porzione del Piano delle Fosse Granarie con decine di escrementi di cane.

Verificata la veridicità del video, abbiamo inteso pubblicarlo per sottolineare come vi siano aree – non solo la location mostrata nel video – dove si verificano simili fenomeni. I proprietari infatti non agiscono tutti allo stesso modo e non utilizzano tutti le bustine monouso. Il pubblico decoro, a volte, sembra interessare un numero limitato di cittadini.

Sul Piano delle Fosse, monumento della civiltà contadina cerignolana, le “cacche” non dovrebbero esserci. E al di là della pulizia, il principale obiettivo dovrebbe essere non sporcare. Perché, come ha sottolineato chi ci ha inviato il video, «a lasciare quello schifo non sono stati certo gli animali a quattro zampe».

Segnala anche tu a LANOTIZIAWEB.IT
scrivendo su info@lanotiziaweb.it

oppure CLICCA QUI