questura di foggia

Le Organizzazioni sindacali SIULP SIAP COISP SILP CGIL della Provincia di Foggia, esprimono profondo cordoglio e composta vicinanza ai familiari, amici e colleghi dei due Agenti di Polizia Pierluigi Rotta e Matteo Demenego ferocemente uccisi nell’espletamento del servizio .

«Il tragico epilogo, che, purtroppo si assomma a tanti altri analoghi, impone AL MOMENTO diciamo AL MOMENTO  solo compostezza, riflessione e tangibile vicinanza, da esprimersi nelle forme più idonee possibili, per non incappare in facili e vergognose  strumentalizzazioni, che pur ci sono state, dell’evento che hanno ingenerato e stanno ingenerando una distorta valutazione dei fatti, che non rendono giustizia morale ai giovani Poliziotti deceduti. Per le dinamiche sull’occorso, i motivi e tutte le eventualità sull’accaduto, sulle  potenziali mancanze e sui giudizi di carattere politico, per il SIULP SIAP COISP SILP CGIL di Foggia NON E’ QUESTO IL MOMENTO!” pertanto ci discostiamo da tutte le “esternazioni”, che approfittando dei riflettori mediatici, esordiscono con il cordoglio e la solidarietà per poi esibire becera e vergognosa propaganda .

“E’ IL MOMENTO DI RICORDARE, NEL DOLORE, LA PERDITA DI DUE GIOVANI VITE, DI DUE GIOVANI UOMINI, DI DUE POLIZIOTTI ORGOGLIOSI DELLA PROPRIA DIVISA VOTATI A GARANTIRE LA SICUREZZA DEI CITTADINI: CHE RIPOSINO IN PACE!”.

E’ quanto fortemente sentito ed affermato da quasi tutte le sigle sindacali della provincia di Foggia, in forte controtendenza con quanto si legge copiosamente on line e non solo, soprattutto sui Social Network, con il serio rischio di distrarre la corretta e morale  attenzione del triste evento.-