palazzo Carmelo

Il Comune di Cerignola è risultato tra i soggetti beneficiari del finanziamento P.O.R. Puglia FESR-FSE 2014/2020 – Asse Prioritario XII “Sviluppo Urbano Sostenibile” Azione 12.1 Rigenerazione Urbana Sostenibile. A darne notizia è stato il Sindaco di Cerignola Franco Metta. Un finanziamento che punta a riqualificare un’importante porzione della città, dal Macello a Palazzo Carmelo.

Saranno così distribuiti i finanziamenti ottenuti:

  • 685mila euro per la riqualificazione dell’Ex-Macello
  • 50mila euro per la rete del verde
  • 400mila euro per la riqualificazione di piazza Di Vittorio, piazza del Carmine, via Gramsci e via Osteria Ducale
  • 3 milioni di euro per Palazzo Carmelo
  • 225mila euro per piazza Santa Barbara e piazzetta su via Manfredonia
  • 225mila euro per viale XXIV maggio e piazza Addolorata
  • 420mila euro per mitigazione rischio idraulico, tombini e fogna

A giugno del 2017 il consiglio comunale approvò all’unanimità il DPRU (Documento Programmatico per la Rigenerazione Urbana) arricchito da un emendamento approvato all’unanimità dalla commissione urbanistica. Da qui il lavoro progettuale degli uffici e l’ammissione al finanziamento per la Rigenerazione Urbana per 5 milioni di euro a marzo del 2018. Dopo l’approvazione – a gennaio 2019 – dei progetti definitivi deliberati in Giunta Comunale, e nella giornata di ieri la notizia, l’ufficialità di essere beneficiari di quel denaro.

«E’ una giornata fondamentale per il futuro di Cerignola – ha detto il Sindaco Franco Metta -. Arrivatà l’ufficialità, entro dieci giorni dovremo nominare i Rup e quindi firmare i disciplinari. Entro la fine dell’anno contiamo di avere a disposizione questo denaro ed appaltare questi lavori. Un quarto della nostra città sarà rinnovato e riqualificato».