lunedì, 17 Febbraio - 23:04
pub_728_90
Sportweb

Moccia, Mirra, Rendine, Sgarro: Cerignola rialzati, sit in questa sera davanti al Comune

i più letti

Effettuate rilevazioni a Palazzo Lelli. Dopo l’incendio al vaglio le condizioni della struttura

Dopo l'incendio in viale Usa e l'ordinanza di inagibilità e di sgombero, questa mattina i primi rilievi. Di fatto...

Colpo al caveau in Svizzera. Sconti di pena concordati a Milano

Colpevolezza confermata e sconti di pena nella tranche del processo d’appello «Ocean’s Twelve» a due foggiani e un cerignolano,...

Raffica di controlli nel week-end ad opera dei Carabinieri di Cerignola

I Carabinieri di Cerignola, durante i controlli svolti lo scorso fine settimana hanno controllato oltre 300 persone e 150...

Oggi, venerdì 11 ottobre, alle ore 19.00 davanti al Comune sit-in dopo lo scioglimento del Consiglio per infiltrazioni mafiose dei consiglieri Sgarro, Rendine, Mirra, Moccia. Sarà l’occasione per incontrare la stampa, le cittadine e i cittadini che in queste ore assistono tra lo sgomento e l’incredulo a quello che sta accadendo a Cerignola.

«Per noi non è una sorpresa. In questi anni abbiamo denunciato in ogni occasione pubblica e istituzionale l’operato della giunta Metta. Nessuno di coloro i quali ha partecipato alle scelte della maggioranza è esente da colpe per quello che sta accadendo – commentano i consiglieri -. Una pagina buia che può però anche essere motivo di liberazione e rinascita. Ora ci attende come comunità una lunga traversata nel deserto. Non sarà facile ma noi ci siamo e ci saremo come abbiamo sempre fatto in questi quattro anni. Domani saremo tra la gente, sarà il nostro modo per essere vicini alla città e ai suoi cittadini. Ci sarà da ricostruire parecchio. Ci sarà da trovare una nuova normalità».

«Proponiamo come impegno futuro, a patrimonio dell’amministrazione che verrà, il superamento del narcisismo autocelebrativo che ha contraddistinto il mettismo cambiando il nome della nuova arteria del quartiere Torricelli, e dedicandola alla memoria dell’Onorevole Pio Latorre, politico e sindacalista, impegnato nella lotta alla mafia, tragicamente assassinato, a parziale ma simbolico lavaggio dell’onta subita della nostra città -concludono i consiglieri-».

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Vittorio Brumotti e Striscia la Notizia a San Samuele | Video

All'interno della puntata odierna di "Striscia la Notizia", è andato in onda il servizio realizzato da Vittorio Brumotti nel...

Questa sera Cerignola su “Striscia la Notizia”. Brumotti a San Samuele

Stasera Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) torna a occuparsi dei luoghi che dovrebbero essere di tutti, ma che di fatto sono diventati...

Effettuate rilevazioni a Palazzo Lelli. Dopo l’incendio al vaglio le condizioni della struttura

Dopo l'incendio in viale Usa e l'ordinanza di inagibilità e di sgombero, questa mattina i primi rilievi. Di fatto gli inquilini della palazzina si...

Raffica di controlli nel week-end ad opera dei Carabinieri di Cerignola

I Carabinieri di Cerignola, durante i controlli svolti lo scorso fine settimana hanno controllato oltre 300 persone e 150 veicoli. Nel Comune di Cerignola, i...

Regionali 2020, Gentile (Pd) conferma la propria candidatura. Altri 5 in corsa per la regione

Con le regionali oramai alle porte il toto nomi impazza anche a Cerignola. Se da un lato però vi è chi potrebbe ipoteticamente essere...