Sportweb
pub_728_90

Ecco il provvedimento del Prefetto che ha “sospeso” Metta & Co

i più letti

Tragedia in zona Convento. Si lancia nel vuoto e muore

E' accaduto in pieno centro, in zona Convento, nella mattinata di oggi. Una donna si è lanciata nel vuoto...

Cerignola, compie oggi 100 anni la signora Felicia Giannetta

Compie oggi 100 anni la signora Felicia Giannetta, che ha visto la luce il 21 febbraio del 1920 nel...

Scoperta dalla Polizia centrale di riciclaggio di mezzi pesanti: denunciato pregiudicato

Nella giornata di ieri 20 febbraio, Agenti del Commissariato di P.S. di Cerignola e del Reparto Prevenzione Crimine San...
Gennaro Balzano
Giornalista, corrispondente da Cerignola per La Gazzetta del Mezzogiorno, insegna nella scuola primaria. Collabora con l'Università di Bari ed è consulente in comunicazione in diversi progetti.

Da oggi, 14 ottobre 2019, il consiglio comunale di Cerignola non è più in carica, come non sono più in carica il Sindaco e il suoi assessori. Cerignola non ha più un’amministrazione eletta ma è retta da una commissione prefettizia insediatasi in tarda mattinata.

Questo pomeriggio tutti i componenti del consiglio e della giunta hanno ricevuto la notifica di sospensione dal proprio ruolo. Recita infatti il dispositivo del Prefetto di Foggia Raffaele Grassi (Scioglimento del Consiglio Comunale, ai sensi dell’art. 143 del D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 – Provvedimento di sospensione degli organi) che «il Consiglio comunale, il Sindaco e la Giunta Municipale del Comune di Cerignola sono sospesi, in via cautelare, dalla carica ricoperta e da ogni altro incarico ad essa connesso, in attesa del perfezionamento dell’iter procedimentale del Decreto di scioglimento del Presidente della Repubblica, al fine di evitare il perpetrarsi di situazioni che possano compromettere il normale svolgimento dell’attività istituzionale dell’Ente e di salvaguardare il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica. Il Dott. Umberto Postiglione, la Dott.ssa Adriana Sabato e il Dott. Michele Albertini sono nominati Commissari per la provvisoria amministrazione dell’Ente».

Ecco nel dettaglio le premesse al documento:

PREMESSO
che con provvedimento n.08/OPS/2109 (2) del 07/01/2019, sulla base di apposita delega del Ministero dell’Interno, conferita con D.M. n. 17102/128/32 (5) Uff. V —Affari Territoriali in data 19/12/2018, è stata nominata, ai sensi dell’art.1, comma 4, D.L. n. 629/1982, convertito con L. n. 726/1982, la Commissione di accesso presso il Comune di Cerignola, al fine di compiere mirati accertamenti su possibili forme di condizionamento e/o infiltrazioni della criminalità organizzata nella vita amministrativa dell’Ente locale in parola; che la predetta Commissione d’accesso ha rassegnato a questa Prefettura la relazione sugli esiti dell’attività ispettiva con nota n. 506/OPS/2019 (2) in data 09/07/2019;
che con nota n. 550/OPS/2019 (2) in data 23/07/2019, lo scrivente ha rimesso al Ministro dell’Interno la relazione di competenza prevista dall’art. 143, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n.267;

CONSIDERATO
che con messaggio n. DAIT U.C.O. prot. 15931/20 — prot. Uscita n. 0015033 dell’Il ottobre 2019, pervenuto in medesima data, il Ministero dell’Interno ha comunicato che in data 10 ottobre 2019 è stato deliberato, nella riunione del Consiglio dei Ministri, lo scioglimento del Consiglio Comunale di Cerignola, a norma dell’art. 143 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n.267, e l’affidamento della gestione dell’Ente a una Commissione Straordinaria, composta dal Dott. Umberto Postiglione, dalla Dott.ssa Adriana Sabato e dal Dott. Michele Albertini;

CONSIDERATO
altresì che il citato Dicastero, con lo stesso messaggio, ha rimesso allo scrivente — in attesa del perfezionamento dell’iter procedurale con la firma del Presidente della Repubblica e la registrazione della Corte dei Conti – le valutazioni circa la sussistenza dei presupposti per disporre, in via cautelare, la sospensione degli organi elettivi ai sensi del comma 12 dell’art. 143 del T.U. n. 267/2000 e l’invio dei Commissari componenti della Commissione Straordinaria, per la provvisoria amministrazione dell’Ente;

RITENUTO
che ricorrono motivi di urgente necessità, riconducibili all’esigenza di garantire la normale attività amministrativa dell’Ente locale, dove sono state accertate forme di condizionamento degli Organi elettivi, pregiudizievoli per la libera determinazione degli stessi, in ragione dei quali si rende necessario, in via cautelare, sospendere gli Organi medesimi dalla carica ricoperta, nonché da ogni altro incarico ad essa connesso, ai sensi e per gli effetti dell’art. 143, comma 12, D.Lgs. n. 267/2000;

VISTO
l’art. 143, comma 12 del citato Decreto legislativo;

DECRETA
il Consiglio comunale, il Sindaco e la Giunta Municipale del Comune di Cerignola sono sospesi, in via cautelare, dalla carica ricoperta e da ogni altro incarico ad essa connesso, in attesa del perfezionamento dell’iter procedimentale del Decreto di scioglimento del Presidente della Repubblica, al fine di evitare il perpetrarsi di situazioni che possano compromettere il normale svolgimento dell’attività istituzionale dell’Ente e di salvaguardare il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica. Il Dott. Umberto Postiglione, la Dott.ssa Adriana Sabato e il Dott. Michele Albertini sono nominati Commissari per la provvisoria amministrazione dell’Ente. Gli stessi Commissari cureranno la notifica del presente provvedimento al Sindaco, ai Consiglieri Comunali ed alla Giunta Comunale.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Scoperta dalla Polizia centrale di riciclaggio di mezzi pesanti: denunciato pregiudicato

Nella giornata di ieri 20 febbraio, Agenti del Commissariato di P.S. di Cerignola e del Reparto Prevenzione Crimine San...

Cerignola, compie oggi 100 anni la signora Felicia Giannetta

Compie oggi 100 anni la signora Felicia Giannetta, che ha visto la luce il 21 febbraio del 1920 nel piccolo comune avellinese di Trevico....

Intimidazione a dirigente comunale, la ferma condanna della Chiesa di Cerignola

In una nota congiunta, Mons. Luigi Renna (Vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano) e don Pasquale Cotugno (Vicario Foraneo di Cerignola) condannano fermamente l'intimidazione ai danni...

Cerignola, nelle campagne i carabinieri rinvengono armi, munizioni e droga

Un’altra robusta attività di controlli e rastrellamenti ha consentito ai carabinieri di Cerignola di rinvenire e sequestrare armi, munizioni, stupefacenti e vario materiale tipicamente...

Proiettile dietro la porta. Nel mirino un dirigente comunale

Un proiettile in Comune, posizionato dietro la porta di uno dei dirigenti. Si tratta di Michele Prencipe, dirigente ai Lavori Pubblici. Sarebbe infatti stato...