domenica, 16 Febbraio - 22:04
pub_728_90
Sportweb

Furto di energia elettrica: in quattro ai domiciliari fra Cerignola e Stornara

i più letti

Dopo l’incendio 20 famiglie per strada. «Non è colpa nostra. Trovateci una sistemazione»

Oltre le fiamme e il fumo nero sulla città, dopo l'incendio che ha devastato l'attività commerciale "Lanotte Bike" e...

Lancia scooter contro i carabinieri per evitare controllo: arrestato 32enne di Cerignola

È il secondo arresto dello stesso tipo in pochi giorni. Ancora una volta, a Cerignola, un motociclista non ha...

“Alessia e Livia, vi ricordate della vostra mamma?”: l’appello social per le gemelline Schepp scomparse nel 2011

Quattromila condivisioni, centinaia di commenti. Le gemelline Schepp non sono state dimenticate, e non soltanto dalla loro mamma Irina...

A Cerignola i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestato per furto aggravato due commercianti del posto, di 35 e 37 anni, titolari di due distinti bar della città ofantina.

Nel corso dei controlli svolti nei giorni scorsi dai Carabinieri con personale tecnico dell’Enel è emerso che presso i due esercizi commerciali erano stati installati dei magneti sui contatori che alteravano sensibilmente la misurazione dell’energia elettrica prelevata, facendo risultare un consumo di molto minore rispetto a quello effettivo. Nel primo caso è emerso un furto di energia elettrica per un valore di circa 28.000 euro e, nel secondo esercizio, per circa 12.000 euro. I due titolari sono stati arrestati e, dopo le formalità di rito, su disposizione della Autorità Giudiziaria, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Anche a Stornara i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato per lo stesso reato, commesso in concorso, un uomo e una donna, rispettivamente di 26 e 20 anni, conviventi, entrambi rumeni. Nel corso di un controllo presso la loro abitazione i Carabinieri ed i tecnici Enel hanno riscontrato che i due conviventi, al fine di procurarsi indebitamente l’energia elettrica, dopo aver rimosso i sigilli del contatore avevano realizzato un allaccio abusivo alla rete, impossessandosi di energia elettrica per un valore complessivo di circa 1.500 euro. Anch’essi, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

A Foggia c’è una sede Dia. «E adesso più denunce»

La Puglia ha la terza sede della Dia, la direzione investigativa antimafia, da ieri operativa a Foggia dopo quelle...

Rodriguez per l’impresa, il Cerignola sbanca Bitonto e può sperare ancora

E' un gol di Samon Reider Rodriguez a regalare all'Audace Cerignola una vera e propria impresa, col colpaccio ai danni del Bitonto: vittoria più...

Torna al successo la Brio Lingerie Pallavolo Cerignola, battuta 3-1 Tuglie

Torna a vincere il sestetto fucsia della Brio Lingerie Pallavolo Cerignola che, nella sfida di ieri sera contro la Talion Volley Tuglie davanti al...

Martedì 18 febbraio workshop tematico all’Itc “Dante Alighieri” di Cerignola

"Recupero e valorizzazione del patrimonio frutticolo locale": è il tema del workshop tematico che si terrà martedì 18 febbraio a partire dalle ore 16...

Domani a Cerignola la Giornata provinciale del Ringraziamento di Coldiretti

Si celebra domani domenica 16 febbraio 2020, a Cerignola, in provincia di Foggia, la Giornata provinciale del Ringraziamento, la tradizionale ricorrenza che dal 1951...