pub_728_90
Sportweb

Furto di energia elettrica: in quattro ai domiciliari fra Cerignola e Stornara

i più letti

Tre pluripregiudicati di Cerignola arrestati per rapina in banca a Palagianello (Ta)

Alle prime ore dell'alba, dopo una lunga indagine, i carabinieri di Palagianello (Ta) e di Castellaneta (Ta) hanno dato...

Cerignola, arrestato pregiudicato dopo inseguimento per resistenza a Pubblico Ufficiale

Nella giornata del 19 novembre u.s. Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Cerignola nel corso...

Cerignola, taglio di 1,5 min di euro sulla Tari per la differenziata mai partita

«Con nota n. 24699 del 08.11.2019, è stato proposto al Dirigente dei Servizi Finanziari, dott. Giovanni Buquicchio, di prevedere...

A Cerignola i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestato per furto aggravato due commercianti del posto, di 35 e 37 anni, titolari di due distinti bar della città ofantina.

Nel corso dei controlli svolti nei giorni scorsi dai Carabinieri con personale tecnico dell’Enel è emerso che presso i due esercizi commerciali erano stati installati dei magneti sui contatori che alteravano sensibilmente la misurazione dell’energia elettrica prelevata, facendo risultare un consumo di molto minore rispetto a quello effettivo. Nel primo caso è emerso un furto di energia elettrica per un valore di circa 28.000 euro e, nel secondo esercizio, per circa 12.000 euro. I due titolari sono stati arrestati e, dopo le formalità di rito, su disposizione della Autorità Giudiziaria, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Anche a Stornara i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato per lo stesso reato, commesso in concorso, un uomo e una donna, rispettivamente di 26 e 20 anni, conviventi, entrambi rumeni. Nel corso di un controllo presso la loro abitazione i Carabinieri ed i tecnici Enel hanno riscontrato che i due conviventi, al fine di procurarsi indebitamente l’energia elettrica, dopo aver rimosso i sigilli del contatore avevano realizzato un allaccio abusivo alla rete, impossessandosi di energia elettrica per un valore complessivo di circa 1.500 euro. Anch’essi, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Vincenzo Specchio nominato segretario della Lega a Cerignola

Il Segretario provinciale della Lega Daniele Cusmai ha nominato VINCENZO SPECCHIO Segretario della Lega per la Città di Cerignola. La...

Domenica al “Monterisi” bimbi gratis allo stadio per il derby col Fasano

La SSD Audace Cerignola invita allo stadio tutti i bimbi della Città di Cerignola (fino a 14 anni compiuti) in occasione del derby contro il Fasano in...

Concorso Regione Puglia “L’albero e noi”, l’IISS Pavoncelli tra i vincitori

Nell’ambito della L.R. 18/2000 e dell’attività di divulgazione in campo forestale la Regione Puglia ha bandito per la promozione della “Giornata nazionale dell’albero” del...

Cerignola, taglio di 1,5 min di euro sulla Tari per la differenziata mai partita

«Con nota n. 24699 del 08.11.2019, è stato proposto al Dirigente dei Servizi Finanziari, dott. Giovanni Buquicchio, di prevedere la decurtazione di € 1.433.403,51,...

Il movimento delle sardine si è costituito anche a Foggia

Il movimento delle sardine sta invadendo da giorni le piazze dell'Emilia Romagna, e in tantissime città d'Italia si stanno organizzando gruppi di cittadini e...