Sportweb
pub_728_90

Furto in una abitazione lo scorso giugno, arrestato uno dei responsabili

i più letti

Tre pluripregiudicati di Cerignola arrestati per rapina in banca a Palagianello (Ta)

Alle prime ore dell'alba, dopo una lunga indagine, i carabinieri di Palagianello (Ta) e di Castellaneta (Ta) hanno dato...

Cerignola, arrestato pregiudicato dopo inseguimento per resistenza a Pubblico Ufficiale

Nella giornata del 19 novembre u.s. Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Cerignola nel corso...

Cerignola, taglio di 1,5 min di euro sulla Tari per la differenziata mai partita

«Con nota n. 24699 del 08.11.2019, è stato proposto al Dirigente dei Servizi Finanziari, dott. Giovanni Buquicchio, di prevedere...

Lo scorso 5 giugno, in pieno giorno, con l’aiuto di almeno tre complici tuttora in fase di identificazione aveva messo a segno un furto in un’abitazione di Cerignola, portando via un ingente bottino costituito da numerosi gioielli d’oro, un orologio di pregio e 4.000 roon, la valuta rumena.

Per quel furto i Carabinieri della Stazione di Cerignola alcuni giorni fa hanno arrestato I.M., pregiudicato rumeno di 25 anni residente a San Ferdinando di Puglia, in esecuzione di un’Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Foggia su richiesta della locale Procura, perché ritenuto responsabile del reato, aggravato, commesso in concorso. Quel giorno, arrivato con tre complici a bordo di un’auto di grossa cilindrata nei pressi di una abitazione nella periferia di Cerignola, dopo aver ripetutamente suonato il campanello per assicurarsi che all’interno non vi fosse nessuno, avevano forzato con alcuni strumenti da scasso il portone di ingresso della casa e l’avevano velocemente svaligiata.

Le indagini effettuate, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Foggia, dai Carabinieri di Cerignola con la collaborazione dei colleghi di San Ferdinando di Puglia, hanno consentito, anche grazie all’analisi dei filmati di videosorveglianza acquisiti sul posto, di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico del 25enne, già noto agli stessi militari per analoghe vicende. Dopo la cattura per l’arrestato si sono aperte le porte del carcere di Foggia, dove è stato condotto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Vincenzo Specchio nominato segretario della Lega a Cerignola

Il Segretario provinciale della Lega Daniele Cusmai ha nominato VINCENZO SPECCHIO Segretario della Lega per la Città di Cerignola. La...

Domenica al “Monterisi” bimbi gratis allo stadio per il derby col Fasano

La SSD Audace Cerignola invita allo stadio tutti i bimbi della Città di Cerignola (fino a 14 anni compiuti) in occasione del derby contro il Fasano in...

Concorso Regione Puglia “L’albero e noi”, l’IISS Pavoncelli tra i vincitori

Nell’ambito della L.R. 18/2000 e dell’attività di divulgazione in campo forestale la Regione Puglia ha bandito per la promozione della “Giornata nazionale dell’albero” del...

Cerignola, taglio di 1,5 min di euro sulla Tari per la differenziata mai partita

«Con nota n. 24699 del 08.11.2019, è stato proposto al Dirigente dei Servizi Finanziari, dott. Giovanni Buquicchio, di prevedere la decurtazione di € 1.433.403,51,...

Il movimento delle sardine si è costituito anche a Foggia

Il movimento delle sardine sta invadendo da giorni le piazze dell'Emilia Romagna, e in tantissime città d'Italia si stanno organizzando gruppi di cittadini e...