Sportweb
pub_728_90

Cerignola, ai domiciliari un pregiudicato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale

Denunciati in stato di libertà tre ragazzi (di cui due minori) per possesso di arnesi da scasso

i più letti

Tre pluripregiudicati di Cerignola arrestati per rapina in banca a Palagianello (Ta)

Alle prime ore dell'alba, dopo una lunga indagine, i carabinieri di Palagianello (Ta) e di Castellaneta (Ta) hanno dato...

Cerignola, arrestato pregiudicato dopo inseguimento per resistenza a Pubblico Ufficiale

Nella giornata del 19 novembre u.s. Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Cerignola nel corso...

Cerignola, taglio di 1,5 min di euro sulla Tari per la differenziata mai partita

«Con nota n. 24699 del 08.11.2019, è stato proposto al Dirigente dei Servizi Finanziari, dott. Giovanni Buquicchio, di prevedere...

Nella mattinata di lunedì 28 ottobre, Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Cerignola ha tratto in arresto P. L. D. cl.95, pregiudicato cerignolano, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

In particolare, personale in servizio di volante, nel procedere in direzione del campo sportivo di Cerignola, notava un’autovettura di grossa cilindrata il cui conducente, vista l’attenzione rivoltagli da parte di uno dei componenti della volante, accelerava l’andatura, nonostante, a mezzo di segnali di emergenza luminosi e visivi, gli venisse imposto l’ALT Polizia. L’inseguimento proseguiva a folle velocità e terminava soltanto quando il conducente dell’autovettura inseguita, imboccando la S.S.16 bis colpiva, con il pneumatico anteriore un cordolo spartitraffico. L’arrestato, dopo le formalità di rito, come disposto dal Sost. Proc. di turno, veniva sottoposto agli arresti domiciliari.

Inoltre, altro personale del Commissariato di P.S. di Cerignola, nell’espletare servizio antirapina, in piazza della Libertà, notava un gruppo di giovani posizionati, con fare sospetto, dietro alcuni furgoni parcheggiati. Tre dei giovani controllati, dopo avere fornito le loro generalità, intuendo che gli agenti stessero per approfondire gli accertamenti in atto, consegnavano spontaneamente degli arnesi atti allo scasso, precisamente due tronchesi, una chiave artigianale con punta acuminata e piastra circolare saldata alla base ed una chiave esagonale solitamente utilizzata per forzare il blocco di accensione dei veicoli, che avevano occultato nei giubbotti indossati ed una sacca portata a spalla da uno dei tre, fornendo dichiarazioni discordanti circa il possesso degli stessi. Pertanto, i tre, due minori ed uno maggiore di età venivano accompagnati in Commissariato e denunciati in stato di libertà.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Vincenzo Specchio nominato segretario della Lega a Cerignola

Il Segretario provinciale della Lega Daniele Cusmai ha nominato VINCENZO SPECCHIO Segretario della Lega per la Città di Cerignola. La...

Domenica al “Monterisi” bimbi gratis allo stadio per il derby col Fasano

La SSD Audace Cerignola invita allo stadio tutti i bimbi della Città di Cerignola (fino a 14 anni compiuti) in occasione del derby contro il Fasano in...

Concorso Regione Puglia “L’albero e noi”, l’IISS Pavoncelli tra i vincitori

Nell’ambito della L.R. 18/2000 e dell’attività di divulgazione in campo forestale la Regione Puglia ha bandito per la promozione della “Giornata nazionale dell’albero” del...

Cerignola, taglio di 1,5 min di euro sulla Tari per la differenziata mai partita

«Con nota n. 24699 del 08.11.2019, è stato proposto al Dirigente dei Servizi Finanziari, dott. Giovanni Buquicchio, di prevedere la decurtazione di € 1.433.403,51,...

Il movimento delle sardine si è costituito anche a Foggia

Il movimento delle sardine sta invadendo da giorni le piazze dell'Emilia Romagna, e in tantissime città d'Italia si stanno organizzando gruppi di cittadini e...