martedì, 4 Agosto - 08:31
Zampetti 728
pub_728_90
Pubblicità
Sportweb

Alla ricerca della vittoria perduta: il Cerignola ospita l’ostica Gelbison

Gialloblu impegnati contro una difesa granitica: solo una rete subita finora dai cilentani

E’ un momento critico, dal quale uscire al più presto: nella nona giornata del girone H di serie D, l’Audace Cerignola riceve domani la Gelbison, per tornare a riassaporare una vittoria che ormai manca da sei turni (due pareggi e quattro sconfitte). Domenica scorsa è maturato a Sorrento il quarto stop in otto partite degli ofantini, i quali sono riusciti a passare in vantaggio, ma che hanno poi subito la rimonta dei costieri. Una prova non tutta da buttare per i gialloblu, anche se diverse sono state le occasioni svanite per raddoppiare o riportarsi in vantaggio: c’è l’impressione che la fase attuale condizioni la squadra in campo e non si riesca a far fronte alle difficoltà, soprattutto a causa dell’influenza del periodo negativo e alla mancanza di risultati. La classifica parla ora come ora di zona playout e di un quartultimo posto che nemmeno il più scettico dei tifosi poteva prevedere: in ogni caso, il tecnico Potenza ha incassato il rinnovo della fiducia da parte della società, in un comunicato stampa emanato lunedì e dove si ribadisce la rincorsa specie sul mercato dovuta alle ormai notissime vicende estive. Ancora molto di recente sono arrivati elementi importanti, cui va dato un minimo di tempo per ambientarsi alla categoria; l’auspicio è che si torni al successo per allontanare fantasmi e iniziare magari una serie di prestazioni accompagnate dal conforto dei punti.

Alcuni ballottaggi sono da sciogliere per quanto riguarda la formazione, prendendo per buona la riproposizione del 3-4-3 con Rodriguez riferimento avanzato. L’impiego di Rosania farebbe tornare in mediana Coletti con Di Cecco in panchina, mentre Sansone non sembra al momento dotato di una grossa capacità di minuti nelle gambe per partire dal 1′. Mancherà Martiniello, squalificato per tre turni dopo il rosso comminatogli a Sorrento.

E’ indubbiamente una delle novità più liete ed interessanti di questo primo segmento di torneo la Gelbison, appena sotto la soglia playoff e con 13 punti in cascina (tre affermazioni, quattro pareggi e una sola sconfitta). L’undici di Vallo della Lucania ha fatto parlare di sé per la difesa impenetrabile: un solo gol subito in otto giornate, col portiere D’Agostino ad aver accumulato ben 725 minuti di imbattibilità prima di esser battuto nel derby dal nocerino Liurni. Molto del merito va attribuito all’allenatore classe 1983 Alessio Martino, che ha rilevato la panchina in estate e sta conducendo con soddisfazione un organico dall’età media appena superiore ai 23 anni. L’obiettivo resta la salvezza, da perseguire regalando spazio e vetrina ai giovani locali: dal mercato fra gli altri sono arrivati in difesa Mautone, a centrocampo Diop e gli attaccanti Varela e Rizzo (tre centri per lui). Schema offensivo per i cilentani (probabilmente 4-3-2-1), che dovranno fare a meno in retroguardia di Cassaro, fermato dal giudice sportivo.

Nel precedente del 2 dicembre 2018, l’Audace si impose 3-0 con le reti di Foggia, Lattanzio e Alessio Esposito. Calcio d’inizio alle ore 14.30, con la direzione arbitrale affidata al sig.Milone, della sezione di Taurianova.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta
Joe Zampetti 300

Ultim'ora

Giuseppe Conte a Cerignola: «Dobbiamo creare il deserto intorno alle mafie»

Storica visita del premier Giuseppe Conte a Cerignola, città frequentata da bambino nella quale per la prima volta ritorna...

Oggi in Puglia nove casi di Covid-19, in Capitanata un positivo e un decesso

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì...

Presentato il nuovo piano ospedaliero della regione Puglia: +1255 posti letto, raddoppiate terapie intensive

“Abbiamo varato il nuovo piano ospedaliero della Puglia con 1255 posti letto in più raddoppiando le terapie intensive. Siamo riusciti a convincere il ministero...

Audace Cerignola, sul mercato occhi puntati su centrocampo e attacco

Con gli ingaggi ufficiali di Esposito, Amabile, Leonetti, Silletti e Allegrini che si vanno ad aggiungere alle conferme di Syku, De Cristofaro, Russo, Tricarico...

La Pallavolo Cerignola iscritta ufficialmente alla serie C

La SSD a.r.l Pallavolo Cerignola comunica di essere ufficialmente iscritta alla Serie C 2020-2021. Il sodalizio fucsia, capeggiato dal presidente Matteo Russo, ha depositato...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Coronavirus, Cerignola con più di 21 positivi. Oggi altri 6 casi in Capitanata

Cerignola è contrassegnata come zona amaranto nel bollettino regionale diramato alle 14,30 di oggi. Degli otto casi odierni positivi...

Giuseppe Conte a Cerignola: «Dobbiamo creare il deserto intorno alle mafie»

Storica visita del premier Giuseppe Conte a Cerignola, città frequentata da bambino nella quale per la prima volta ritorna...

Oggi in Puglia nove casi di Covid-19, in Capitanata un positivo e un decesso

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito...