pub_728_90
Sportweb

E’ sempre mal di trasferta per il Cerignola: il Team Altamura si impone 2-1

Di Loiodice su rigore il momentaneo pareggio, poi Dammacco approfitta di una disattenzione difensiva. Un solo punto in cinque incontri lontano da casa per i gialloblu

i più letti

Tre pluripregiudicati di Cerignola arrestati per rapina in banca a Palagianello (Ta)

Alle prime ore dell'alba, dopo una lunga indagine, i carabinieri di Palagianello (Ta) e di Castellaneta (Ta) hanno dato...

Cerignola, arrestato pregiudicato dopo inseguimento per resistenza a Pubblico Ufficiale

Nella giornata del 19 novembre u.s. Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Cerignola nel corso...

Cerignola, taglio di 1,5 min di euro sulla Tari per la differenziata mai partita

«Con nota n. 24699 del 08.11.2019, è stato proposto al Dirigente dei Servizi Finanziari, dott. Giovanni Buquicchio, di prevedere...
Emanuele Parlati
Giornalista, laureato in Comunicazione istituzionale e relazioni pubbliche. Corrispondente sport per diversi quotidiani pugliesi

Il Cerignola perde 2-1 ad Altamura in un incontro vivacissimo, mai banale e sempre in bilico fino all’ultimo: continua il mal di trasferta per l’Audace, capace di raccogliere appena un punto in cinque esibizioni lontano da casa. Potenza conferma integralmente l’undici schierato contro la Gelbison, Monticciolo invece opta per il 3-5-2, con Wagner a dettare i tempi in mediana e coppia offensiva Dorato-Tedesco. Inizio della sfida con il Team Altamura che cerca di comandare le operazioni, pur senza impensierire particolarmente la difesa ofantina. A partire dal 20′, il Cerignola subentra nel predominio del gioco: Sansone spara alto su invito dalla destra di Rodriguez, a seguire Loiodice imprime poca potenza al destro facilmente bloccato da Guido. Nel momento di maggiore gestione degli ospiti, i biancorossi sbloccano il risultato: minuto 35, Wagner ispira Santangelo sulla destra, centro per Tedesco che non ci pensa due volte e scarica una conclusione fulminante e imparabile per Tricarico. Lo stesso attaccante tenta il bis di testa (palla a lato), poi al 43′ serve un super Tricarico nella deviazione in angolo su una botta di Fontana. Si va al riposo senza recupero e con la formazione di Monticciolo in vantaggio.

Il tecnico cerignolano lascia negli spogliatoi Sansone per Marotta e gli effetti sono immediati: al 47′ Loiodice si incunea in area e viene atterrato, per il sig.Baratta è rigore, il primo stagionale a favore dell’Audace. Dal dischetto Loiodice non fallisce e il punteggio si rimette in parità. I gialloblu puntano a sfruttare il momento positivo e sfiorano il ribaltone: Marotta serve Rodriguez quasi sul secondo palo, è provvidenziale Guido nella respinta; Loiodice da distanza siderale calcia a lato, al 56′ Marotta sollecita ancora i riflessi del portiere murgiano con una tesa stoccata. Assorbito il colpo, l’Altamura replica e Dorato su lancio di Lucchese sfiora il 2-1. A metà frazione Tricarico quasi compie un pasticcio sull’attaccante argentino, Tedesco non sa approfittarne e spedisce fuori il tap in. Poco dopo la mezzora, episodio da moviola quando Pollidori mette giù Rodriguez ma per l’arbitro non è chiara occasione da rete e quindi è solo giallo. Il match svolta all’85’: il subentrato Dammacco beneficia di una scellerata uscita fuori area di Tricarico e deposita il pallone nella porta sguarnita. Forti le proteste degli ofantini per un presunto controllo irregolare dell’attaccante di casa, per il fischietto calabrese è tutto regolare. Mentana per Di Cecco alla ricerca dell’assalto finale, però il risultato non cambia più per la grande gioia dei sostenitori murgiani.

Nel prossimo turno, il Cerignola ospiterà il Francavilla in Sinni al “Monterisi”, con i lucani in ripresa e vittoriosi di misura sul Gravina. A guardare la classifica, con appena due punti di margine sulla zona retrocessione, è imperativo tirarsi fuori dalle sabbie mobili al più presto prima di pensare ad altri obiettivi.

TEAM ALTAMURA-AUDACE CERIGNOLA 2-1

Team Altamura (3-5-2): Guido, Romanelli (65′ Scarimbolo), Pollidori, Gregorio, Santangelo (65′ Hysaj), Wagner (79′ Guadalupi), Lucchese, Fontana, Casiello, Tedesco (79′ Dammacco), Dorato. A disposizione: Cassalia, Chiochia, D’Agostino, Amendola, Francia. Allenatore: Alessandro Monticciolo.

Audace Cerignola (3-4-3): Tricarico, Caiazza, Coletti, Longhi, De Cristofaro, Longo, Di Cecco (88′ Mentana), Alfarano, Sansone (46′ Marotta), Rodriguez, Loiodice. A disposizione: Sarri, Russo, Nives, Celentano, Sindjic, Cinque, Rosania. Allenatore: Alessandro Potenza.

Reti: 35′ Tedesco, 47′ Loiodice (rig., AC), 85′ Dammacco.

Ammoniti: Tedesco, Lucchese, Romanelli, Pollidori (TA); Alfarano, Di Cecco (AC).

Angoli: 4-4. Fuorigioco: 1-5. Recuperi: 0′ pt, 4′ st.

Arbitro: Baratta (Rossano). Assistenti: Fratello (Latina)-Ticani (Roma 2).

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Vincenzo Specchio nominato segretario della Lega a Cerignola

Il Segretario provinciale della Lega Daniele Cusmai ha nominato VINCENZO SPECCHIO Segretario della Lega per la Città di Cerignola. La...

Domenica al “Monterisi” bimbi gratis allo stadio per il derby col Fasano

La SSD Audace Cerignola invita allo stadio tutti i bimbi della Città di Cerignola (fino a 14 anni compiuti) in occasione del derby contro il Fasano in...

Concorso Regione Puglia “L’albero e noi”, l’IISS Pavoncelli tra i vincitori

Nell’ambito della L.R. 18/2000 e dell’attività di divulgazione in campo forestale la Regione Puglia ha bandito per la promozione della “Giornata nazionale dell’albero” del...

Cerignola, taglio di 1,5 min di euro sulla Tari per la differenziata mai partita

«Con nota n. 24699 del 08.11.2019, è stato proposto al Dirigente dei Servizi Finanziari, dott. Giovanni Buquicchio, di prevedere la decurtazione di € 1.433.403,51,...

Il movimento delle sardine si è costituito anche a Foggia

Il movimento delle sardine sta invadendo da giorni le piazze dell'Emilia Romagna, e in tantissime città d'Italia si stanno organizzando gruppi di cittadini e...