Sportweb
pub_728_90

Cerignola, tre arresti dei carabinieri in sostituzione di misure alternative al carcere

i più letti

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un...

Polizia arresta giovane cerignolano per tentato furto d’auto

Nella giornata di ieri 8 dicembre u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola,...

Nuovo appuntamento con la Scuola di Formazione Socio Politica “Giorgio La Pira”

Si terrà sabato, 14 dicembre 2019, con inizio alle ore 16, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile...

Nei giorni scorsi, a Cerignola, i Carabinieri della locale Compagnia, nel corso dei numerosi controlli ai soggetti sottoposti a limitazioni della libertà personale, hanno arrestato tre persone.

Per il reato di evasione è stato arrestato in flagranza GALLO Teodato, cl.’93. Il giovane è stato sorpreso in pieno pomeriggio dai militari della Stazione di Cerignola fuori dalla propria abitazione, dove si sarebbe dovuto trovare perché agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico per associazione per delinquere finalizzata al furto di autovetture.

Per i reati di resistenza a pubblico ufficiale ed evasione è invece stato arrestato in flagranza anche Marano Andrea Antonio, cl.’92. Il 27enne, sorpreso nottetempo dai Carabinieri della Sezione Radiomobile all’esterno della propria abitazione, dove era sottoposto agli arresti domiciliari per furto ed estorsione, si è avventato violentemente contro i militari, nel tentativo di sottrarsi all’arresto.

Nei confronti di Amato Alessandro, cl.’82, gli stessi Carabinieri hanno invece eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Bari in sostituzione degli arresti domiciliari a cui il 37enne si trovava sottoposto per reati in materia di sostanze stupefacenti. Il provvedimento è scaturito dalle violazioni alle prescrizioni, accertate e segnalate all’Autorità Giudiziaria dai militari dell’Arma.

Tutti e tre gli arrestati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati associati alla casa circondariale di Foggia.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Coldiretti Foggia: le aziende possono dotarsi gratis di kit antinfortunistico per i lavori agricoli

Fino al 31 gennaio 2020 le aziende agricole della provincia di Foggia e dei comuni di Margherita di Savoia,...

Il vescovo Luigi Renna inaugura il nuovo oratorio “Santa Scorese e Carlo Acutis” ad Orta Nova

“Quali scelte vanno fatte? Anzitutto potenziare gli oratori, con una progettualità che sarà seguita e guidata dal Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile: dobbiamo fare...

LetteraTour, ultimo appuntamento incentrato su J. K. Rowling

Ultimo appuntamento di questo LetteraTour edizione del 2019. E quale modo migliore per concludere, se non quello di dare spazio ad una delle autrici...

LETTERA | «Dovremmo imparare a dire grazie al personale di Pronto Soccorso»

«Dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso». Così si legge in una lettera giunta presso questa redazione...

Anziani e battaglieri, per i pensionati di Foggia un 2020 di nuove lotte

“I pensionati foggiani guardano al futuro, certo, e lo costruiscono ogni giorno nelle famiglie in cui rivestono un ruolo importante, talvolta fondamentale per le...