Sportweb
pub_728_90

Cerignola, ai domiciliari 22enne per violenza e lesioni a pubblico ufficiale

Il giovane per sottrarsi al controllo ha investito con uno scooter un agente

i più letti

Una sfilata di moda ha celebrato il decimo anniversario dell’indirizzo Industria e Artigianato per il Made in Italy

L’evento ha ricostruito l’affascinante percorso di crescita personale e professionale compiuto dalle alunne nel corso dei dieci anni di...

LETTERA | «Dovremmo imparare a dire grazie al personale di Pronto Soccorso»

«Dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso». Così si legge in una...

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un...

Nella giornata del 9 novembre u.s., gli Agenti del Commissariato di P.S. di Cerignola hanno tratto in arresto un giovane locale di anni 22. Nell’ambito di un servizio di controllo del territorio mirato al contrasto di reati in materia di stupefacenti, gli Agenti mentre transitavano in Via Iglesias, notavano un giovane che si muoveva con fare sospetto e che proprio in quel frangente, stava salendo a bordo di uno scooter.

I poliziotti decidevano di sottoporlo ad un controllo, mostrando la paletta della Polizia di Stato, ma questi appena realizzava l’accaduto, accelerava e investiva il poliziotto che gli si era posto davanti per procedere al controllo. Nonostante la caduta, l’Agente riusciva a bloccare per alcuni secondi il fuggitivo, il tempo necessario affinché intervenisse il collega in suo aiuto. Una volta fermato, il giovane si dimenava per scappare e nasceva una colluttazione, durante la quale la moto cadeva rovinosamente addosso al secondo poliziotto intervenuto. Per fortuna entrambi gli operatori riportavano lievi lesioni.

Dal controllo sulla persona venivano rinvenuti circa tre grammi di hashish e pertanto il predetto veniva anche segnalato per la violazione all’art. 75 L. 390/90. Il veicolo con il quale circolava veniva sottoposto a sequestro penale ed amministrativo perché circolava privo di assicurazione. Completate le formalità di rito il giovane aggressore veniva condotto presso la sua abitazione agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

L’Audace Cerignola in trasferta contro un Taranto alle prese con molti problemi

Penultimo turno del girone d'andata e del 2019 per l'Audace Cerignola, atteso domani dalla trasferta di Taranto, e con...

L’Audace per il sociale: ieri visita ai bimbi del Cat all’ospedale “Tatarella”

Una bellissima mattinata ieri per l'Audace Cerignola, in compagnia dei bimbi del Centro Autismo Territoriale dell'ospedale 'Tatarella', invitata a fare visita dal gruppo di...

Quarto corso di formazione politica della Fondazione Tatarella

Dopo il successo delle tre precedenti edizioni, la Fondazione Tatarella, con il patrocinio delle Fondazione Alleanza nazionale organizza da sabato 11 gennaio a sabato...

Ares Flv e Pallavolo Cerignola in casa, rispettivamente contro Chieti e Fasano

Nel weekend impegni casalinghi per Ares Flv Cerignola e Pallavolo Cerignola nei rispettivi tornei di appartenenza di volley: in programma la nona giornata del...

Una sfilata di moda ha celebrato il decimo anniversario dell’indirizzo Industria e Artigianato per il Made in Italy

L’evento ha ricostruito l’affascinante percorso di crescita personale e professionale compiuto dalle alunne nel corso dei dieci anni di attività dell’indirizzo. Attraverso una serie...