Sportweb
Pubblicità
pub_728_90

E’ tempo di compiere un blitz esterno: il Cerignola ospite del Gladiator

Audace mai vittorioso finora in trasferta: gli ofantini del neo tecnico Feola alla ricerca di continuità

Un rendimento del tutto insufficiente in trasferta, da invertire a suon di vittorie e con un morale da alimentare partita dopo partita: è la missione dell’Audace Cerignola, che domani sarà di scena a Santa Maria Capua Vetere per sfidare il Gladiator, nella dodicesima giornata del girone H della serie D. E’ servito il cambio alla guida tecnica, con il positivo nuovo debutto di Vincenzo Feola (anche se squalificato) sulla panchina ofantina: i gialloblu hanno superato 2-1 il Francavilla ed hanno mostrato primi, timidi ma molto incoraggianti segnali di ripresa e riscossa. Il nuovo modulo ha restituito vigore e brillantezza ad alcuni elementi apparsi sinora un po’ appannati, l’esempio lampante è rappresentato da Lorenzo Longo, match winner dell’incontro con i lucani. La partecipazione all’azione resta corale ma vede coinvolti anche i difensori, posti in territorio parecchio più avanzato rispetto al recente passato: altro calciatore riportato al suo ruolo naturale e fra i più convincenti domenica scorsa è stato Tommaso Coletti, il distributore di palloni nella mediana. Alla seconda affermazione interna consecutiva però, è ora di iniziare a fare la voce grossa anche in trasferta, per cancellare il poco onorevole primato che l’Audace detiene, quello del peggior rendimento lontano da casa. Un solo punto raccolto in cinque esibizioni esterne, davvero troppo poco per una formazione che ambisce a ben altri orizzonti.

Sarà confermatissimo il 4-2-3-1 da Feola, quasi certamente con la riproposizione integrale degli undici scesi in campo dal 1′ contro il Francavilla: terminata la squalifica di tre turni, Martiniello torna a disposizione e può essere una opzione interessante a gara in corso.

Ripescato in estate, il Gladiator si rivede nella serie D dopo una assenza di tre stagioni e nella sua storia può vantare anche qualche apparizione in C e C2 (l’ultima nel 2002/03). Più che positivo il bilancio dei primi dieci turni, con 15 punti in classifica ed un computo complessivo di quattro vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte -le ultime tre di fila-, a Casarano l’ultimo stop in ordine temporale. La permanenza è il traguardo da tagliare a maggio, in panchina siede Pasquale Borrelli e nell’organico ci sono dei calciatori assolutamente non da sottovalutare: dai difensori Sall e Maraucci al centrocampista Vitiello, agli attaccanti Rekik e Troianiello. Mancherà per squalifica l’uomo copertina e miglior marcatore dei nerazzurri, Antonio Del Sorbo, andato a segno sei volte. Una squadra secondo i numeri recenti in crisi, ma di cui diffidare specialmente in casa: davanti al proprio pubblico infatti, il Gladiator ha ottenuto dieci dei quindici punti totalizzati e dovrebbe optare per uno schieramento tattico a trazione anteriore.

Non ci sono precedenti fra le due compagini: calcio d’inizio allo stadio “Mario Piccirillo” fissato alle 14.30, con la direzione arbitrale affidata al sig.Longo, della sezione di Cuneo.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
Cala la pasta

Ultim'ora

Altri tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia, provincia di Foggia non interessata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito...

Scoperta piantagione di cannabis a ridosso del fiume Ofanto: due arresti dei carabinieri

Alcuni giorni fa, i militari della Stazione Carabinieri di Margherita di Savoia, unitamente ai militari della Sezione Operativa della Compagnia di Cerignola, hanno arrestato...

Cerignola, i 115 lavoratori di Tekra proclamano sciopero per il 14 luglio

“Oggi abbiamo proclamato lo sciopero dei 115 lavoratori della TEKRA, società alla quale il Comune di Cerignola ha affidato i servizi relativi alla raccolta...

Oggi tre casi di Covid-19 in Puglia, nessuna variazione nella Capitanata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi venerdì...

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata la pena) Sebastian Ganci, 41 anni,...

SOSTIENI LANOTIZIAWEB.IT

LANOTIZIAWEB.IT è il tuo quotidiano, quello che leggi gratis da dieci anni. I giornalisti della Redazione in questo particolare periodo (#emergenzaCoronavirus) stanno lavorando giorno e notte per offrire un’informazione precisa, puntuale ed affidabile. Per supportarci oggi ti chiediamo (se puoi e vuoi) un piccolo contributo. Non è un abbonamento o una sponsorizzazione: sarà una semplice donazione. Grazie!

Dona Adesso

i più letti

Omicidio Dipaola, nel processo condannato a 22 anni di reclusione il cugino reo confesso

La corte d’assise di Milano ha condannato a 22 anni di reclusione (ed a tre anni di libertà vigilata una volta espiata...

Scoperta piantagione di cannabis a ridosso del fiume Ofanto: due arresti dei carabinieri

Alcuni giorni fa, i militari della Stazione Carabinieri di Margherita di Savoia, unitamente ai militari della Sezione Operativa della...

Altri tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia, provincia di Foggia non interessata

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito...