pub_728_90
Sportweb

Cerignola, ai domiciliari per ricettazione titolare di un’autodemolizione

i più letti

Tg1 a Cerignola per Sara Ciafardoni: la storia della “lettrice sognatrice” in Rai

Con la passione per i libri e la voglia di parlare al mondo partendo dalla sua camera, Sara Ciafardoni...

Smantellata organizzazione italo-albanese attiva nello spaccio di stupefacenti, 22 arresti

Alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza con cui si dispone la misura cautelare della...

Disordini nella partita contro il Bitonto, Daspo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola

Cinque ultras residenti nel comune ofantino, tutti tifosi della squadra di calcio “AUDACE CERIGNOLA” sono stati raggiunti dalla misura...

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerignola hanno arrestato CAROSIELLO Francesco, 32enne di Cerignola, già noto alle forze dell’ordine. Nei suoi confronti i militari hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Foggia su richiesta della locale Procura della Repubblica, poiché ritenuto responsabile del reato di ricettazione.

Lo stesso, titolare dell’autorimessa autodemolizione “All Truck s.r.l.”, sita a Cerignola lungo la S.S. 16 in direzione di Foggia, era già stato destinatario, lo scorso 13 febbraio, di una analoga ordinanza emessa dallo stesso GIP perché il 22 ottobre dello scorso anno era stato sorpreso, all’interno dell’autodemolizione di sua proprietà, in possesso di un autocarro completamente smontato risultato provento di furto commesso due giorni prima nel comune di Francavilla al Mare (CH). E proprio il 13 febbraio scorso, in occasione dell’esecuzione del decreto, i Carabinieri avevano rinvenuto un furgone Turbo Daily smontato, privo di targhe e di parte della carrozzeria, che da accertamenti era risultato di provenienza delittuosa. Il proprietario del furgone infatti ne aveva denunciato l’appropriazione indebita nel settembre 2018 da parte un soggetto a lui sconosciuto, che si era presentato come “Ciro”, gli aveva chiesto urgentemente il furgone in affitto per un trasporto cucine, per poi rendersi irreperibile, senza più restituire il veicolo, che era poi stato ritrovato, per l’appunto, il 13 febbraio scorso nell’autodemolizione “All Truck s.r.l.” di Carosiello, a Cerignola.

Per questo motivo il GIP di Foggia, su richiesta della locale Procura, ha emesso nei confronti del 32enne cerignolano l’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, eseguita alcuni giorni fa dai militari della Sezione Radiomobile di Cerignola.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

In Val d’Agri per centrare il decimo risultato utile di fila: il Cerignola atteso dal Grumentum

Viaggio in Basilicata per l'Audace Cerignola, atteso domani a Marsicovetere dal Grumentum nella sfida valida per la 20^ giornata...

Stop ai doppi turni e nuova sede all’IISS Pavoncelli, nell’ex asilo di via delle Rose

Grazie alla collaborazione tra i Commissari prefettizi del Comune di Cerignola, nelle persone del dott. Umberto Postiglione e dott.ssa Adriana Sabato, e la Provincia...

Dico No alla Droga Puglia arrivato anche a Cerignola con la campagna di prevenzione

Ieri mattina, alcuni volontari dell’O.d.V. (organizzazione di volontariato) Dico No alla Droga Puglia, hanno dato vita ad una distribuzione di opuscoli informativi in alcuni...

«Mafia foggiana emula la ‘ndrangheta». Ecco la relazione della DIA sulla Capitanata

Un «contesto ambientale omertoso e violento», dovuto al legame dei gruppi criminali con il territorio, ai rapporti familistici dei clan e alla «massiccia presenza...

Smantellata organizzazione italo-albanese attiva nello spaccio di stupefacenti, 22 arresti

Alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza con cui si dispone la misura cautelare della custodia in carcere, emessa dalla...