pub_728_90
Sportweb

Bonito replica a Metta. Duello elettorale? «tu non ci sarai, perché sarai dichiarato incandidabile»

i più letti

Tg1 a Cerignola per Sara Ciafardoni: la storia della “lettrice sognatrice” in Rai

Con la passione per i libri e la voglia di parlare al mondo partendo dalla sua camera, Sara Ciafardoni...

Smantellata organizzazione italo-albanese attiva nello spaccio di stupefacenti, 22 arresti

Alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza con cui si dispone la misura cautelare della...

Disordini nella partita contro il Bitonto, Daspo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola

Cinque ultras residenti nel comune ofantino, tutti tifosi della squadra di calcio “AUDACE CERIGNOLA” sono stati raggiunti dalla misura...

Dopo la querela di Franco Metta all’indirizzo di Francesco Bonito, proprio l’ex-onorevole non si esime dal replicare all’ex-Sindaco. «L’amministrazione Metta era la fiera dell’offerta unica – dice Bonito in un video diffuso sui social -, la fiera dei ribassi minimi, la fiera degli affidamenti diretti, la fiera delle società formate nell’imminenza delle gare d’appalto. Io credo che questi siano tutti indizi gravi, precisi e concordanti che dovrebbero consentire alla Procura della Repubblica di fare gli opportuni approfondimenti. Noi però qui già ti accusiamo di essere il mandante politico di tutte queste operazioni, di avere la responsabilità politica di tutte queste porcherie».

Non risparmia passaggi approfonditi sulla relazione l’ex parlamentare, che si sofferma sugli insulti. «Per gli insulti sarai adesso querelato caro avvocato Metta» sottolinea Bonito. «Ho fatto un fine settimana nel Principato di Monaco. Sono andato con la mia famiglia e come sempre ho pagato io. Hai voluto fare una serie di interventi in cui hai messo in dubbio la mia onestà. Io ho pagato due settimane prima. E anche per questo ci sarà una bella querela. Sappi che da oggi ogni tuo insulto avrà come risposta una querela».

E aggiunge su un possibile duello elettorale: «metti sempre a confronto la mia candidatura e la tua. La tua è una autocandidatura, la mia deve essere richiesta dalla gente, dalla sinistra unita, dal civismo, dalle forze sane. Se tra due anni me lo chiederanno io ho il dovere di dire si. Tu non ci sarai, perché sarai dichiarato incandidabile, ti porterai dietro questa infamia perenne e tornerai ad essere legittimato alla candidatura quando avrai 80 anni» conclude.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

«Mafia foggiana emula la ‘ndrangheta». Ecco la relazione della DIA sulla Capitanata

Un «contesto ambientale omertoso e violento», dovuto al legame dei gruppi criminali con il territorio, ai rapporti familistici dei...

Smantellata organizzazione italo-albanese attiva nello spaccio di stupefacenti, 22 arresti

Alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza con cui si dispone la misura cautelare della custodia in carcere, emessa dalla...

Disordini nella partita contro il Bitonto, Daspo per cinque tifosi dell’Audace Cerignola

Cinque ultras residenti nel comune ofantino, tutti tifosi della squadra di calcio “AUDACE CERIGNOLA” sono stati raggiunti dalla misura di prevenzione del Divieto di...

Ostacolo Altino per l’Ares Flv Cerignola, la Brio Lingerie riceve l’Orsacuti

Dodicesima giornata dei principali tornei di volley con sfide da non fallire per le due formazioni cerignolane: trasferta in Abruzzo per l'Ares Flv, impegno...

Dal 15 febbraio attiva a Foggia una sezione operativa della Dia

La Direzione investigativa antimafia ha comunicato che darà corso alle procedure per istituire una sezione operativa della Dia a Foggia, alle dirette dipendenze del...